31 + = thirty five

Dopo il terzo podcast di Martin Kohlstedt oggi vi proponiamo per Internal Selection una selezione a cura di Mathias Schober.

Tra sonorità elettroniche, disco e cenni tribal, Mathias Schober ci propone un viaggio che diventa via via sempre più ritmico e raffinato.

Il mixato creato interamente con le tracce della label, punto forza per la sua crescita personale ed artistica, porta alla luce tutta la sua passione e dedizione verso il lavoro da DJ, in costante evoluzione già da giovanissima età.

Esibizioni come quelle fatte in precedenza, per citarne alcune quelle trascorse al Bob Beaman, di Monaco, o al Fabrik di Madrid, fino alla residenza dall’altra parte del globo al Seouls Mystik famoso club della Corea del Sud, si è fatto strada fino ad un radio show (Compost Black Label Radio Show).

Settimanalmente lo spettacolo, diretto insieme al suo partner Thomas Herb, viene trasmesso in tutto il mondo dal Regno Unito, al Canada, fino al Giappone o Turchia.

Tracklist

Atelier – Overrun
Neil Flynn – J.E.N. (Trikk Selva Densa Mix)
Internacional Electrical Rhythms – Untitled
Mathias Schober – And Life Turns
Love Over Entropy – Marka
Anthony Georges Patrice – Springs Of A Bein
SB (Mathias Schober) – The Washint
Internacional Electrical Rhythms – Momental
King Britt pres. Obafunke – Uzoamaka (Nuno Dos Santos Bonus Beats)
Anthony Georges Patrice – Parallel Romance (SB Re-Arrange)
Trikk – Proto-Ryth (Black Version)
SBTH – Ribolla- Proto-Ryth (Black Version)
SBTH – Ribolla