85 − = seventy nine

Prenderà il via il 15 novembre su Culturebox, offerta digitale di France Télévisions, e continuerà ogni martedì, fino al 13 dicembre, il progetto Variation(s).

Questo avanguardistico progetto, ideato e realizzato da Nathan Benisty, persegue un obiettivo che sembra essere sempre più seguito negli ultimi tempi: la fusione tra la musica elettronica e la musica sinfonica. In questo caso, in ognuno dei cinque episodi da 26 minuti che andranno in onda su Culturebox ci sarà la collaborazione in duetto tra un artista esponente della musica elettronica e un musicista “tradizionale”.

Ogni duetto si esibirà nelle composizioni di cinque grandissimi musicisti, per lo più del passato; si inizia con Jeff Mills che, insieme al giovane sassofonista soprano e alto Emile Parisien, si confronterà con la musica di John Coltrane, uno dei più grandi sassofonista della storia del jazz, nonché pioniere del free jazz. Questo accadrà nella prima puntata, in onda il 15 novembre, mentre negli episodi successivi altre coppie di artisti interpreteranno le melodie di altre importantissime e pionieristiche figure musicali.

variations

Crédit : Hana Ofangel

La dj e produttrice francese Chloé collaborerà con la percussionista bulgara Vassilena Serafimova sulle note di Steve Reich, tra i padri della musica minimalista e vincitore del premio Pulitzer alla musica nel 2009 e del Leone d’oro alla carriera nel 2014.

Poi sarà il turno di Electric Rescue, artista francese che vanta uscite su Bedrock Records, Cocoon, SCI+TEC e Soma, che rivisiterà il compositore del diciottesimo secolo Johann Sebastian Bach insieme al violoncellista Gaspar Claus.

variations

Crédit : Hana Ofangel

Il 6 dicembre toccherà a Dubfire e alla violinista norvegese Mari Silje Samuelsen lavorare sulle opere del compositore estone Arvo Pärt, fondatore del cosiddetto “minimalismo sacro”, mentre saranno Zadig e Thomas Enhco, venticinquenne violinista e pianista parigino, a chiudere questo progetto suonando Bernard Hermann, storico compositore di colonne sonore cinematografiche statunitense che lavorò con alcuni tra i più importanti registi di sempre.

Qui il trailer della collaborazione tra Jeff Mills ed Emile Parisien

Alberto Zannato