twenty nine − = twenty seven

Alla scoperta di Kimera Mendax Double EP vol.2. Il doppio vinile edizione limitata in uscita prossimamente assieme all’ultimo volume del fumetto.

Ottobre è un mese speciale per il team artistico Kuro Jam che si prepara al lancio dell’ultimo volume di Kimera Mendax accompagnandolo ad una colonna sonora davvero interessante a cura di NIMNew Interplanetary Melodies.

La label fiorentina capitanata da Simona Faraone ha elaborato una colonna sonora mozzafiato per l’uscita dell’ultimo volume del noto fumetto cyberpunk. Già con l’uscita del primo volume, avvenuta nel 2020, il progetto ha iniziato a crescere e a raccogliere consensi.

Kimera Mendax Double EP vol 2

Kimera Mendax Volume 2 Double EP è il titolo del doppio vinile colorato che accompagnerà l’uscita del fumetto. La release sarà disponibile in edizione limitata solo per 300 fortunati.

Kimera Mendax Double EP vol 2

Kuro Jam è un team artistico relativamente giovane che ha intrapreso da poco il suo percorso. Kimera Mendax rappresenta l’esordio del team, composto da Enrico Carnevale (Inkiostro, Markosia), Mattia De Iulis (Marvel), Giulia D’Ottavi (Manfont), Stefano Garau (Edizioni Glénat, Mondadori), e dallo sceneggiatore Gianluca Pernafelli.

Trama

Il fumetto è ambientato in una Roma distopica e futurista. I protagonisti sono un gruppo di giovani ribelli che provengono dal sottosuolo della capitale. I giovani sono uniti da un unico obiettivo, quello di neutralizzare il sistema bio-operatorio KX.

Kimera Mendax

KX sarebbe una sorta di social network invasivo e totalizzante, che assoggetta l’umanità tenendola collegata tramite appendici robotiche.

I nostri eroi combattono l’invasione digitale con dischi in vinile, usando la musica per risvegliare le naturali vibrazioni umane, ormai atrofizzate dall’uso massiccio della tecnologia.

La battaglia finale rapirà l’ascolto e gli occhi di qualsiasi ascoltatore in quanto potremmo definirla un vero tsunami sonoro. Sulle pagine di entrambi volumi sono presenti omaggi e citazioni ad artisti come Gurdjieff, Aphex Twin, Giordano Bruno Lory D.

Inoltre, l’intera opera vuole omaggiare anche la rave culture underground dei primi anni ’90, con un particolare riferimento alla scena londinese.

La colonna sonora

Per la realizzazione della colonna sonora sono stati coinvolti diversi musicisti italiani con diverse sensibilità per realizzare la loro interpretazione sonora della storia.

I due dischi racchiudono 8 atti senza soluzione di continuità, un Preludio e 4 Interludi nei quali sono stati riprodotti rumori, musica e voci della città di Roma.

A differenza delle vere e proprie tracce, gli interludi sono stati realizzati dalla collaborazione di Gianluca Pernafelli e da Paolo, ovvero T/Error, con l’amichevole partecipazione della musicista Maria Arampatzi.

Il primo disco viene introdotto da Preludio, ovvero una voce spaziale e robotica che accompagnata da rumori altamente sperimentali e disturbanti, introduce l’intera opera.

La prima traccia invece, intitolata “Later That Night” ed è a cura del producer Massimo Amato. Il ritmo intenso e sognante del primo brano lascia spazio al secondo che porta il titolo di “Antimente”.

La seconda traccia a cura dell’artista visivo Tiziano Lucci ci fa continuare questo viaggio immaginario nella tecnologia futura con suoni elettronici e luccicanti. Il brano è anticipato da un interludio che propone il suono dei gabbiani che sorvolano la città. Proprio come accade anche oggi ai giorni nostri.

Il lato B si apre con un brano del produttore milanese Giona Vinti (Hyena), ispirato ad uno dei personaggi chiave del fumetto: “Talamo, o la Memoria”.

Mentre il secondo interludio prepara l’ascoltatore ad un’esperienza sonora attraverso atmosfere electrofuturiste. Elementi che nell’assieme, caratterizzano fortemente l’ultima traccia del lato B a cura di T/Error. Il produttore italiano ha coniato“KX2048”, il brano che introduce l’immagine di una Roma totalmente diversa da quella attuale.

Suoni e immagini di una Roma lontana del 2048

L’immagine prodotta vede una Capitale futuristica del 2048, avvolta dal mistero e dall’esoterismo. Inoltre, ricordate 051 Destroyer, l’alias che Mattia Trani ci ha presentato in occasione del 5 episodio del Tell Me Aboundless?

Diventa protagonista di questo progetto attraverso l’uscita del brano Cyb(Moth)er”. Nel dettaglio si tratta di una perla electro-techno contaminata da sfumature drexciyane ispirate al personaggio di Falena.

Il disco prosegue con la traccia triste e malinconica di MA Spaventi, intitolata “Tevere” proprio perchè è dedicata al fiume, emblema della romanità.

Nel lato D, raggiungiamo il climax emotivo della colonna sonora. I fratelli Fabrizio e Marco D’Arcangelo, due maestri della scena IDM Braindance e rappresentanti della scena rave romana degli anni 90, per il loro brano intitolato “Dive Reverse Universe Edit”, si ispirano all’epica e caleidoscopica battaglia dell’ultimo fumetto.  

L’ultima traccia si intitola “Orizzonti Perfetti”ed è caratterizzata dalla potentissima e inconfondibile voce di NicoNote. Anche quest’ultimo brano è preceduto da un interludio, questa volta, a cura dell’artista greca Maria Arampatzi.

Un’opera imperdibile

Kimera Mendax Double EP vol.2 è un’opera imperdibile che mette insieme il talento e l’ingegno di più artisti della scena underground.  Rappresenta il desiderio un po’ nascosto degli artisti stessi, di presentare un progetto più particolare e anche un po’ folle.

Inoltre, il disco è un’opera imperdibile, oggetto d’arte e da collezione, impreziosito dalla copertina autografata della star internazionale Elena Casagrande, designer Marvel e DC Comics – per lei vincitrice dell’Eisner Award 2021Vedova Nera”.

L’opera stessa è stata concepita come un maxi fumetto composto da tavole firmate dagli artisti della Kuro Jam collettivo.

Kimera Mendax è in uscita il 29 ottobre, anche se è già disponibile il pre order sulla pagina bandcamp della label.

Se sabato 23 sei a Roma c’è un invito imperdibile per te

Sabato 23, sarà ufficialmente presentato nella città di Roma Kimera Mendax Double EP vol.2. L’evento sarà celebrato al Forte Antenne e si prospetta l’occasione giusta per fare una vera e propria scorpacciata di buona musica e vibrazioni positive.

Il pubblico potrà ascoltare le performance di Fabrizio e Marco D’Arcangelo, Massimo Amato e T/Error. Inoltre, in consolle vi saranno anche NEEL e Simona Faraone.

Ciò che serve a completare una serata del genere è sicuramente un momento di confronto tra i presenti. A tal fine, chi meglio di Andrea Benedetti, autore di Mondo Techno, può condurre il talk che coinvolgerà l’intero Kuro Jam collective.

Per ulteriori info ti invitiamo a visitare la pagina dell’evento: Forte Antenne – KIMERA MENDAX ft D’Arcangelo live + Neel.