+ nineteen = 25

L’OFFSónar celebra un ritorno parziale con due serate previste il 29 e 30 Ottobre prossimi con la partecipazione di due colonne della scena elettronica mondiale: Nina Kraviz e Laurent Garnier.

In coincidenza con il SónarCCCB Festival ,che si svolgerà Centre de Cultura Contemporània de Barcellona, venerdì 29 e sabato 30 Ottobre ci sarà l’OFFSónar. Il famoso anti-festival celebra il ritorno al clubbing notturno in Barcellona con 2 notti speciali. OFFSónar riunirà il meglio della scena locale con due dei dj più famosi al mondo: Nina Kraviz e Laurent Garnier.

Venerdì 29 ottobre, l’evento sarà presieduto da Nina Kraviz, la rinomata e versatile DJ siberiana. Kraviz sarà supportata da talenti Nrdx e Anika Kunst sul palco principale, con Shlomi Aber, Gaetano Parisio e Alisa Filatova sono la ciliegina sulla torta nel second stage.

Mentre il Sabato  porta un dj il cui nome è quasi sinonimo di quello del Sónar: Laurent Garnier. L’inimitabile dj techno francese  celebra un ritorno sulla pista da ballo all’OFFSónar. Si celebra anche un ritorno sul grande schermo  con la prima del documentario giramondo Laurent Garnier Off the Record all’In-Edit Festival. Ad accompagnare Garnier durante la notte ci sarà una leggenda vivente dell’elettronica spagnola Angel Molina e il dj duo Shakti Alliance. Mentre Mystery Affair e il duo tutto al femminile Josephine e Luna Martinez dei collettivi femnoise mantengono le cose in ordine nella second room.

Entrambe le serate si svolgeranno tra le 22:00 e le 04:00, alle Hivernacle, nei dintorni inconfondibili della Plaza Mayor di Poble Espanyol. La location è suggestiva: un antica serra costruita nel 1884. Le Hivernacle si trovano nel Parc de la Ciutadella, vicino al Castello dei Tre Draghi. 

La struttura della serra è in mettallo con tutte le pareti in vetro per far entrare la luce. Si compone di tre navate, di cui quella principale aperta su due lati. Mentre le altre due hanno le pareti di ferro e vetro con accesso alla navata centrale. Gli elementi decorativi sono sobri e riproducono simboli ellenistici in ghisa come palmette, forme tondeggianti.