93 − = eighty three

Undersound Recordings sale a quota 15 con uno speciale Various Artists che unisce una gemma del passato a produzioni underground contemporanee.

Undersound Recordings ritorna sugli scaffali dei negozi di dischi con un EP che entrerà prepotentemente nelle borse dei protagonisti della scena internazionale. L’etichetta, fondata nel 2015 a Londra, propone solamente il meglio delle sonorità elettroniche non convenzionali, con un catalogo che vanta produzioni firmate da artisti come Etienne, Binh, Nicola Kazimir, Orlando Voorn, Erotek e molti altri.

La label nasce come naturale successione del progetto Undersound, un progetto che dal 2012 ha visto la sua crew distinguersi per i propri party organizzati in wharehouse, loft e piccoli club nella zona dell’East London. Undersound in poco tempo si è distinto come uno degli appuntamenti più innovativi della capitale del Regno Unito e, proprio per questo motivo, la fondazione di Undersound Recordings non poteva che essere il perfetto consolidamento del suo successo.

Oggi, in occasione del nuovo VA – “Various II” pubblicato dalla label britannica, abbiamo il piacere di proporvi una della tracce più interessanti del 2020: “Lynnwood2 Northgate Transit Center” di Jared Wilson.

L’artista ritorna su Undersound dopo il suo brillante “Roland Acid Again” (2019) con un capolavoro che si è già fatto apprezzare nei dancefloor più importanti d’Europa grazie a figure come Binh e Dj Masda. “Lynnwood2 Northgate Transit Center” è una produzione che bilancia perfettamente acidhouse ed electro, strizzando l’occhio anche a sonorità appartenenti alla tradizione “made in Detroit” provenienti dal background del suo autore.

Il lato A di questo “Various II” si completa con una traccia simbolo dell’elettronica UK degli anni ’90. Undersound Recordings ripropone in esclusiva la produzione “The Mental Screen” inizialmente contenuta nell’EP “Luminous Egg” di Audio Quest (No Bone Records – 1996), una vera e propria chicca che l’etichetta ha deciso di ristampare in esclusiva per omaggiarla di una seconda giovinezza.

Il lato B di USR015 si apre invece con “Sineking” del giovane talento Sohrab, parte fondamentale di Undersound sin dalle sue origini. “Reloaded 9615” di Key Clef è infine la traccia che conclude l’ep, un lavoro realizzato da una delle produttrici e live performer più talentuose della nuova scena underground italiana.
Per tutte le informazioni su Undersound Recordings vi rimandiamo al canale Soundcloud della label e alla sua pagina Facebook ufficiale. Il disco, distribuito da YY, uscirà il prossimo 15 maggio e lo potete già pre-ordinare QUI. Per tutte le altre premiere di Parkett invece vi invitiamo a cliccare QUI.

Tracklist:

A1. Audio Quest – The Mental Screen
A2. Jared Wilson – Lynnwood2 Northgate Transit Center
B1. Sohrab – Sineking
B2. Key Clef – Reloaded 9615