− 4 = two

La raccolta DJ-Kicks vede la luce nel lontano 1993, e come spesso accade, il fatto di essere una raccolta non era ben vista da gran parte degli ascoltatori del settore, non ebbe in qualche modo il consenso di pubblico che meritava.

Qualche anno dopo, grazie a un numero sempre crescente di produttori e di generi, ha iniziato ad essere apprezzata e il 4 settembre 1995 grazie a Dj-Kicks: C.J. Bolland (!K7038) e all’anno successivo con Dj-Kicks: Carl Craig (!K7042), inizia la scalata di quella che venne considerata successivamente una delle più importanti raccolte della sua gamma.

Tra gli artisti che ne hanno fatto parte nel corso di questo ventennio infatti troviamo nomi come Kruder & Dorfmeister, Terranova, Thievery Corporation, Tiga, Four Tet, Booka Shade, James Holden, Apparat, Scuba, Gold Panda, Photek, Maceo Plex, Moodyman e molti altri. Prodotta dalla !K7 Records, label indipendente che prende il nome dall’indirizzo della prima sede storica dell’etichetta nonché abbreviazione di via Kaiserdamm 7 di Berlino, la sua ultima selezione in uscita il prossimo 14 di ottobre sarà affidata al guru della techno: sua maestà Marcel Dettmann.

Il suo Mix sarà composto da 19 brani, pescati dalla mente di Dettmann in un lasso di tempo che coincide con il suo percorso musicale (e non solo) e che attraversano una varietà di stili estremamente vasta. Da Orlando Voorn con “At Last” uscita su Rush Hour Music a genniao di quest’anno fino a Das Kombinat con “Waschmaschine” rilasciata nel 2002 su Block 4; da Mystic Bill con “U Won’t C Me” uscita su Strictly Rhythm Recs nel 2015 a un remix, affidato a “Nightmare” della traccia “Kaw-Liga” di The Residents uscita su Torso Records nel 1986.

Ciò che ne esce e ciò che l’etichetta inoltre dichiara, è una raccolta riflessiva, in qualche modo distaccata dallo stile che siamo abituati ad ascoltare nei set dritti di Marcel Dettmann in casa Berghain. La varietà di generi affrontati e rimescolati grazie anche ad alcune sue produzioni presenti all’interno della raccolta (come “Can You See” prodotta in collaborazione con Levon Vincent) ne fanno una sorta di creatura nuova, quasi surreale.

Lavoro che incuriosisce un po’ tutti e che lui stesso descrive “lost and found story – I can draw from 25 years of collecting records, digging deep, revisiting, researching.

Insomma un mix creato con molte tracce belle e dimenticate, tracce che non ascoltavamo da anni o che non avremmo mai pensato di ascoltare, ma soprattutto, non avremmo mai pensato di ascoltare all’interno di un progetto firmato Marcel Dettmann.

Potete ascoltare il Dj Kicks di Marcel Dettmann qui

Tracklist

01. Cybersonik – Technarchy (Marcel Dettmann Third Mix) ***
02. Orlando Voorn – At Last
03. Levon Vincent / Marcel Dettmann – Can You See (DJ-Kicks) ***DJ-KICKS EXCLUSIVE
04. Infiniti – Skyway (Marcel Dettmann Remix) ***
05. Mystic Bill – U Won’t C Me
06. Psychick Warriors Ov Gaia – War Chant (Marcel Dettmann Edit) ***
07. Das Kombinat – Waschmaschine
08. Clarence G – Cause I Said It Right
09. Sandbenders – Defekt
10. Vex – Vex-1
11. Dan Curtin – Paradise Lost
12. N.A.D – Everything Seems Different
13. Violence FM – Perspectives
14. Sterac – Intersphere
15. Nukubus – People Move On (Marcel Dettmann edit) ***
16. Push/Pull feat. Lady E and Niqué D – Africa
17. The Residents – Kaw-Liga (Nightmare Mix)
18. Wincent Kunth / Marcel Dettmann – Possible Step ***
19. Marcel Dettmann – Let’s Do It (Rolando Remix) ***
***PREVIOUSLY UNRELEASED

Stefano Grossi