− one = two

Il prossimo 19 Luglio, Axis Records pubblicherà il nuovo album di Jeff Mills chiamato “Moon – The Area of Influence”, che si propone come il punto di vista dell’artista cinquant’anni dopo lo sbarco dell’uomo sul Satellite.

19 Luglio 1969. Tutto il mondo si trovava in attesa davanti radio e televisioni per ascoltare la cronaca in diretta dell’evento che avrebbe cambiato totalmente la storia e le abitudini dell’uomo.

A distanza di cinquant’anni da quell’evento, ci rimangono alcuni particolari: l’immagine di Neil Armstrong che pianta la bandiera statunitense sul suolo lunare, l’immagine della sua impronta e sua celebre frase: “That’s one small step for [a] man, one giant leap for mankind”.

19 Luglio 2019. Al cinquantenario dello sbarco dell’Apollo 11 sul suolo lunare è Jeff Mills che celebra questa metà di secolo passata con un nuovo album, “Moon – The Area of Influence” edito da Axis Records in digitale e LP.

Il lavoro si pone come una prospettiva del DJ e produttore del rapporto del genere umano con la Luna che è millenario: da sempre la Luna regola le maree, governa i cicli di rotazione terrestri e regola le nostre abitudini.

Non solo: la Luna ha anche rivestito un significato magico ed esoterico che si riflette all’interno di ogni singola traccia dell’album.

Jeff Mills, presentando il suo lavoro, esprime con una profondità quasi filosofica il suo concetto di connessione tra l’essere umano e il Corpo Celeste, usando queste parole:

“Ci sono influenze della Luna che possiamo rilevare, misurare e dimostrare scientificamente. Se queste sono percepite come spiegazioni razionali, allora dovremmo iniziare a porci delle domande sulla possibilità sugli altri tipi connessioni metafisiche che gli umani hanno non solo con la Luna ma con altri corpi celesti dentro e fuori il nostro Sistema Solare. Dall’altro lato così come riconosciamo che il Sole ci dona vita e luce, forse l’oscurità ci tocca più nel profondo. Se vediamo la Luna come un componente di una configurazione più vasta, allora il nostro intuito ci porta a pensare quanto è profonda la nostra relazione. Questo album dev’essre considerate cone un’alchimia di fatti e sensazioni basati sul poi, ora e per sempre.”

Per celebrare totalmente il cinquantenario dello sbarco sulla Luna, Jeff Mills si esibirà in un live show di Moon – The Area of Influence il prossimo 20 Luglio alle ore 22:17 (CET) sul sito di Axis Records.

Tracklist:

  1. Control, Sattva and Rama (7’03”)
  2. Stabilising The Spin (5’04”)
  3. The Tides (4’25”)
  4. Sleep-Wake Cycles (8’32”)
  5. Erratic Human Behavior (4’45”)
  6. Lunar Power (5’20”)
  7. Electromagnetic (5’35”)
  8. Decoding The Lunar Sunrise (5’06”)
  9. Peaks Of Eternal Light (3’27”)
  10. Measuring The Doppler Shift (4’16”)
  11. Theia (4’45”)
  12. 180-Degree Repositioning Phase (4’19”)
  13. Absolute (6’06”)

Il prossimo 19 Luglio, Axis Records pubblicherà il nuovo album di Jeff Mills chiamato Moon – The Area of Influence