− two = 4

Parkett vi offre la possibilità di partecipare alla nona edizione del Mutek Barcellona 2018, uno dei festival più innovativi d’Europa.

Mutek Barcellona 2018, infatti è un festival con una forte tradizione, che mette l’innovazione al centro del suo programma: la città catalana si riempirà di musica, performance audiovisive, conferenze e workshop per quattro giorni.

La nona edizione del festival della creatività digitale è alle porte, e Parkett come media partner di Mutek Espaňa mette in palio due abbonamenti completi al festival. Condividi la news impostando la privacy del post su “pubblico” e potrai partecipare anche tu all’evento che si terrà a Barcellona dal 7 al 10 marzo.

Il programma del Mutek Barcellona 2018, come vi abbiamo rivelato qualche settimana fa, comprende dj di tutto rispetto, come il founder di Perlon, Zip, Fred P (di cui vi abbiamo già proposto un’intervista QUI), Move D e molti altri. A questi artisti si aggiungono Alexandre Burton & Julien Roy, Bliss Signal, Dafoe, DJ Fra, Kara-Lis Coverdale, Galera, Herman Kolgen, Marc Piñol, Maurice Fulton, Olde Gods, Oma Totem, Porter Ricks, Frames Percussion e Sonic Robots.

Gli eventi del Mutek Barcellona 2018 si divideranno su varie location della capitale catalana: si inizia mercoledì 7 marzo alle 20.30 con la prima delle due esperienze Vision all’Istitut Français di Barcellona con i progetti di Colleen e Waclaw Zimpel.

La seconda esperienza Vision avrà luogo giovedì 8 marzo al Teatre Barts, dove il duo canadese Alexandre Burton e Julien Roy presenteranno il loro nuovo lavoro audiovisuale.

A seguire ci sarà l’esibizione di Herman Kolgen con “Different Trains” di Steve Reich accompagnato da una formazione di percussionisti. La notte del giovedì, al Laut club, inizierà la prima esperienza Play, con Wooky dj set, M.E.S.H live e il live dell’italiano Mana.

Venerdì invece, durante il pomeriggio si terrà l’ultimo evento al DIGI_Lab Mazda con la performance sperimentale di Graham Dunning. La prima serata “Nocturne” vi porterà al Nitsa/Astin club, dove tra i più suoneranno Zip, Fred P, Move D, Marc Piňol, Beatrice Dillon insiema a molti altri.

Mutek Barcellona 2018 si chiuderà sabato 10 marzo con la sessione “Experience” alla fabbrica Estrella Damm e la seconda nottata al club Nitsa/Astin, dove in consolle si alterneranno Oma Totem, Dj Python, Maurice Fulton, Robert Lippok, Totu, Belief Defect, Byetone e Dj Fra.

Il programma che ogni anno Mutek propone al suo pubblico prevede una totale immersione dentro il mondo della musica come sperimentazione digitale, puntando moltissimo sulla parte visual e sulle presentazioni di nuove tecnologie.

Per questo motivo Parkett ha voluto proporvi un festival differente, completo, con una forte tradizione internazionale, che rappresenta un’esperienza di crescita all’interno delle novità che la tecnologia, applicata al mondo sonoro e del clubbing, sviluppa anno dopo anno.

Non fatevi scappare l’occasione di partecipare al Mutek Barcellona 2018.

Il programma completo lo potrete trovare QUI.