one + = 11

Mr. Oizo celebra il ventennale dall’uscita di Analog Worms Attack lanciando i pupazzi celebrativi di Flat Eric e del piccolo Flat Eric Junior.

Per il 20 ° anniversario della release, Mr. Oizo ha collaborato con la AllRightsReserved, la Partizan and La MJC (moniker del designer francese Michael Dupouy) per realizzare un pupazzo celebrativo di Flat Eric e del suo nuovo figlioletto, Flat Eric Junior.

I due peluches sono venduti insieme ad una scatola di design, il tutto limitato a 2500 copie. Piccola chicca: possono attaccarsi l’un l’altro tramite piccoli magneti inseriti nelle loro mani. Trovate maggiori informazioni sul peluche qui.

Flat Eric è certamente l’immagine che si associa di più al produttore e regista francese Quentin Dupieux, meglio noto come Mr. Oizo. Il piccolo pupazzetto giallognolo che agitava la testa a tempo di musica è comparso per la prima volta sul piccolo schermo nel 1999, e ha anticipato con il video di Flat Eric quella che sarebbe stata una release a dir poco clamorosa, Analog Worms Attack.

Nessuno, compreso l’autore, si sarebbe aspettato un successo così grande del singolo. “Flat Beat è stata concepita perchè era il perfetto sottofondo per lo spot della Levis. Non avevo idea che sarebbe stato un classico, naturalmente, ma sapevo che era la melodia perfetta per far ballare Eric. Semplice ed efficace. (…) Il brano non era una reazione a niente, era solo un tentativo di fare musica dance.”

Invece è diventata un’icona di una generazione, e soprattutto è forse servita per riunire diversi generi sotto una unica bandiera. Ancora oggi è una traccia che piazza l’asticella molto in alto, e che in fondo è diventata anche metro di paragone costante. Anche perchè, inevitabilmente, ogni volta che si muove la testa a tempo il pensiero alla fine va sempre al piccolo mostriciattolo giallo, il suo telefono e il suo dito iperattivo.