Pioneer DJ, introducendo la scheda Interface 2 prosegue nella sua politica di distacco da qualsiasi altro brand, incluse le aziende che producono i noti software per dj.

Se per un breve periodo di tempo Pioneer DJ si era affiancata a “Serato” per quanto riguarda il timecode DVS, ha via via abbandonato questa collaborazione fino ad arrivare al prodotto presentato oggi: Interface 2.

La scheda audio “Interface 2” è una scheda audio dotata di due ingressi stereo su RCA ed altrettante uscite sempre su connettore RCA con una qualità audio garantita dai convertitori a 96khz a 24bit ed un rapporto S/N di ben 110db. Ideale per l’utilizzo nei club.

interface 2Il tutto racchiuso in uno chassis metallico assolutamente robusto e pensato per l’utilizzo continuativo nel tempo e per il montaggio e smontaggio continuativo. Si può scegliere se utilizzare la scheda audio con alimentazione via USB oppure collegando un alimentatore esterno.  I led sul pannello superiore garantiscono una visualizzazione immediata della presenza o meno del flusso audio.

Come in qualsiasi altra scheda per il DVS basterà collegare i giradischi alla scheda,  mettere i vinili di controllo sui giradischi ed aprire il software, REKORDBOX DJ in questo caso per controllare file come se fossero stampati realmente sul vinile.

interface 2Nella confezione sono compresi oltre alla scheda audio INTERFACE 2, anche la licenza per REKORDOX DVS ed i vinili di controllo. E’ disponibile in free download  il file wave con il segnale di controllo per adattare la scheda a lettori cd e lettori che hanno la porta usb.

In questo modo sarà possibile utilizzare il software “Rekordbox DJ-DVS” anche senza possedere mixer a marchio Pioneer Dj, la scheda si può ovviamente collegare a qualsiasi tipo di mixer e utilizzare con qualsiasi tipo di giradischi.

Tutti i fan di Pioneer DJ potranno quindi utilizzare il software “Rekordbox DJ” anche in ambiti che prima erano appannaggio esclusivo di altre aziende.

Sarà disponibile dal mese di LUGLIO ad un prezzo di 299€

No more articles