− two = 8

Luke Slater torna a produrre come Planetary Assault Systems lanciando “Straight Shooting”, album in uscita su Mote Evolver il prossimo 1 marzo.

Con 25 anni di carriera alle spalle, Luke Slater rappresenta uno degli artisti chiave del panorama techno mondiale. Slater ha collezionato innumerevoli successi anche con l’alias Planetary Assault Systems che torna a far parlar di sé proprio in questi giorni.

Il produttore inglese negli ultimi anni ha arricchito ulteriormente il suo bagaglio di esperienza grazie ad alcuni progetti particolari come LSD, in collaborazione con Steve Bicknell Function.

Alla luce di un percorso artistico tanto interessante, Slater è pronto a lanciare “Straight Shooting”, nuovo lavoro discografico promosso sulla sua label Mote Evolver.

Planetary Assault System

L’album presenta 6 tracce più una bonus track:

  1. Beam Rider
  2. Born Anchors
  3. Humans Use Concrete
  4. Engage Now
  5. Bear Bones
  6. Give It Up

Bonus track: Screen

L’album, traccia dopo traccia, riuscirà a teletrasportare l’ascoltatore in una realtà parallela, è forse questo che contraddistingue da così tanto tempo il progetto PAS.

Il pubblico dovrà prepararsi a quella che sarà una nuova esperienza sonora, attraverso le diverse sfumature della musica techno. La prima traccia, ad esempio, arriverà dritto al cuore degli ascoltatori, un po’ come un’iniezione di adrenalina.

Mentre “Born Anchors” e “Engage Now” seguono una linea più disciplinata e una cassa più dritta, presentando così un mood perfetto da lanciare nella dancefloor.

Prima abbiamo parlato di dimensioni parallele perché alcune tracce di quest’album, come ad esempio “Bear Bones”, presentano loop spaziali che riportano inevitabilmente la mente dell’ascoltatore a galassie aliene e territori sconosciuti.

Insomma “Straight Shooting” dimostrerà che nonostante il  tempo passi, Planetary Assault System rimarrà uno dei progetti più interessanti dell’intera scena elettronica.

L’uscita del disco è prevista per il prossimo 1 marzo, sarà disponibile in formato digitale e in vinile per coloro che amano ancora toccare con mano la musica.

In attesa di marzo Slater ha rilasciato in anteprima “Engage Now”, da poter ascoltare direttamente sul suo canale SoundCloud.