+ eighty five = eighty seven

Presentiamo in anteprima esclusiva “So Nasty (Original Mix)”, la traccia di DJ Hyperactive che fa parte di “Gradual Landscapes”, quindicesima compilation di Northern Parallels.

Il prossimo 4 Dicembre uscirà “Gradual Landscapes”, quindicesima compilation della label nord- americana Northen Parallels guidata da Mike Derer. Questa giovane etichetta, fondata nel 2017, ha da subito proposto una serie di produzioni techno molto deep ed ipnotiche. Il suo successo si misura nel merito di aver proposto nella scena techno internazionale grandi nomi quali Plural, Antidote, Myles Sergé e DJ Hyperactive, protagonista dell’anteprima che qui vi facciamo ascoltare.

Nato e cresciuto a Chicago, DJ Hyperactive è uno dei personaggi chiave nella storia della techno made in Chicago influenzando le sonorità tipiche del genere e diventando un punto di riferimento e di ispirazione per molte produzioni di successo degli anni ’90 e duemila. La fama internazionale non manca grazie alle numerose apparizioni nei club più importanti del mondo : basti citare il Berghain e Tresor di Berlino, la Liquid Room di Tokyo e il Movement di Detroit.

La lista delle tracce da lui prodotte è anche lungama vale la pena ricordare il suo contributo a classici come “Venus” per Missile Records, “Chicago” per Contact e le collaborazioni con Truncate, Figure, e Blank Code. Dal 2013 il DJ e produttore ha scelto il ritorno alle radici sia per essere più presente con la sua famiglia che per dedicarsi alle sonorità che lo hanno lanciato nella scena internazionale.

Oggi vi presentiamo in anteprima il suo nuovo lavoro, “So Nasty (Original Mix)” che compone la compilation “Gradual Landscapes” assieme ad altre sedici tracce prodotte da diciassette artisti. La compilation sarà disponibile a partire dal 4 Dicembre 2020 e preordinabile sulla pagina Bandcamp dell’etichetta stessa.

Tracklist:

  1. DJ Hyperactive – So Nasty
  2. Dustin Zahn – Controlled Burn
  3. Gabriella Vergilov – The Love Anthem
  4. Lindsey Herbert – Until We Meet Again
  5. Sto_ik – Impulse
  6. Miller & Bosscher – Descension
  7. Anthony Jimenez – Pestilence
  8. Deraout – Engine One
  9. Allan Gallego – Forage
  10. FBK – Portland Rain
  11. Jason Patrick – Decay
  12. Mike Derer – Rhythm Inside Rhythm
  13. Max Gardner – Labyrinth
  14. H1mod – Bb-2
  15. Subversive – Midnight Run
  16. Antidote – Nagging Society

Gradual Landscapes