13 − = four

L’eredita musicale di Prince diventa sempre più grande: 23 album dell’era NPG, oltre ad una raccolta di 37 tracce con inediti, sono per la prima volta disponibili per lo streaming e il download.

Si tratta della prima tranche di release in formato digitale a seguito dell’accordo di distribuzione commerciale siglato nelle scorse settimane tra The Prince Estate (la società che detiene i diritti della discografia dell’artista statunitense scomparso meno di tre anni fa) e Legacy Recordings, la divisone della Sony Music che gestisce i cataloghi di diverse storiche label americane acquistate col tempo dal colosso di Madison Avenue.

Prince

I 23 album per complessive 20 ore di musica provengono tutti dal catalogo NPG Records, l’etichetta indipendente di proprietà dello stesso Prince e che porta il nome della sua band (The New Power Generation), creata dopo il divorzio dalla Warner dovuto a forti dissidi sulla sua personale libertà creativa.

L’operazione si concentra sulla riscoperta di un periodo particolarmente prolifico e artisticamente ispirato per Prince, grazie alla ritrovata possibilità di produrre e pubblicare dischi in completa indipendenza, libero dai vincoli contrattuali e dalle imposizioni delle major.

Attraverso l’esperienza della NPG, infatti, Prince sperimentò un vero e proprio modello di filiera alternativa della produzione discografica, decidendo anche i canali di distribuzione, attingendo tra i primi alle opportunità del web grazie al progetto NPG Music Club, con l’obiettivo di mantenere un rapporto diretto con il pubblico e con i suoi fan.

Oltre a diverse rarità e a brani fuori catalogo, l’iniziativa include alcuni lavori a lungo considerati seminali e introvabili dai collezionisti e dai fan, tra i quali “The Gold Experience” (1995) “Emancipation” (1996) che da solo contiene 180 minuti di musica, “The Rainbow Children” (2001) “Musicology” (2004); dischi che insieme agli altri aggiungono circa 300 titoli all’offerta in streaming dell’ampia discografia del folletto di Minneapolis.

Prince

Insieme alle versioni integrali degli album, la Prince Estate ha curato anche la realizzazione di “Prince Anthology: 1995-2010”, la playist che include tracce inedite, la quale si apre con la title track di Emancipation (“Questo è il mio disco più importante” aveva detto Prince all’epoca dell’uscita nel 1996) e si chiude con l’inno We March (da The Gold Experience del 1995).

L’interessante novità arriva a pochi giorni di distanza dall’annuncio del primo album postumo di Prince, in uscita il 21 settembre e dal titolo “Piano and a Microphone“: nella tracklist le registrazioni di 9 brani, suonati al pianoforte e recuperati da un nastro che l’artista ha inciso nel suo home studio nel 1983, poco prima di comporre la celebre colonna sonora di “Purple Rain“.


I nuovi titoli del catalogo di Prince disponibili in digitale:

1. The Gold Experience (1995)
2. Chaos and Disorder (1996)
3. Emancipation (1996)
4. Crystal Ball (1998)
5. The Truth (1998)
6. Rave Un2 The Joy Fantastic (1999)
7. Rave In2 The Joy Fantastic (2001)
8. The Rainbow Children (2001)
9. One Nite Alone… (2002)
10. One Nite Alone… Live! (2002)
11. One Nite Alone… Live – The Aftershow: It Ain’t Over (Up Late with Prince & The NPG) (2002)
12. Xpectation (2003)
13. N.E.W.S. (2003)
14. C-Note (2004)
15. Musicology (2004)
16. The Chocolate Invasion (Trax from the NPG Music Club: Volume 1) (2004)
17. The Slaughterhouse (Trax from the NPG Music Club: Volume 2) (2004)
18. 3121 (2006)
19. Planet Earth (2007)
20. Indigo Nights (2008)
21. LOtUSFLOW3R (2009)
22. MPLSoUND (2009)
23. 20Ten (2010)

Prince Anthology: 1995-2010 – Tracklist
1. Emancipation (da Emancipation, 1996)
2. Black Sweat (da 3121, 2006)
3. P. Control (da The Gold Experience, 1995)
4. Crucial (da Crystal Ball, 1998)
5. The Love We Make (da Emancipation, 1996)
6. Eye Hate U (da The Gold Experience, 1995)
7. The Greatest Romance Ever Sold (da Rave un2 the Joy Fantastic, 1999)
8. Eye Love U, But Eye Don’t Trust U (da Rave un2 the Joy Fantastic, 1999)
9. Gold (da The Gold Experience, 1995)
10. Guitar (da Planet Earth, 2007)
11. Dream Factory (da Crystal Ball, 1998)
12. The Work Part 1 (da The Rainbow Children, 2001)
13. Call My Name (da Musicology, 2004)
14. Strays of the World (da Crystal Ball, 1998)
15. Shhh (da The Gold Experience, 1995)
16. Dreamer (da LOtUSFLOW3R, 2009)
17. Chaos and Disorder (da Chaos and Disorder, 1996)
18. Endorphinmachine (da The Gold Experience, 1995)
19. Musicology (da Musicology, 2004)
20. Northside (da The Slaughterhouse, 2004)
21. When Eye Lay My Hands on U (da The Chocolate Invasion, 2004)
22. Beautiful Strange (da Rave in2 the Joy Fantastic, 2001)
23. Future Soul Song (da 20Ten, 2010)
24. Empty Room (da C-Note, 2004)
25. 3rd Eye (da The Truth, 1998)
26. U’re Gonna C Me (da One Nite Alone…, 2002)
27. Dinner with Delores (da Chaos and Disorder, 1996)
28. Ol’ Skool Company (da MPLSoUND, 2009)
29. 4ever (da LOtUSFLOW3R, 2009)
30. West (da N.E.W.S., 2003)
31. Xpedition (da Xpectation, 2003)
32. Muse 2 the Pharaoh (da The Rainbow Children, 2001)
33. Somewhere Here on Earth (da Planet Earth, 2007)
34. U Make My Sun Shine (da The Chocolate Invasion, 2004)
35. 1+1+1 Is 3 (da The Rainbow Children, 2001)
36. Chelsea Rodgers (da Planet Earth, 2007)
37. We March (da The Gold Experience, 1995)