Si chiama TR-8S Rhythm Performer ed è la nuova drum machine all-in-one firmata Roland.

TR-8S, il nuovo strumento di casa Roland si presenta come la più avanzata drum machine per l’utilizzo nelle live performance.

Un’interfaccia dettagliata e intuitiva, la programmabilità in real time e il tocco vintage che richiama i modelli fisici del passato fanno dalla nuova TR-8S Rhythm Performer una compagna di viaggio versatile e leggera, ideale per le esibizioni dal vivo dei DJ e performer.

Dopo aver annunciato a gennaio scorso l’uscita della versione virtuale delle iconiche drum macchine 808 e 909 per tutti gli utenti abbonati al suo servizio Cloud, la corporation nipponica ha annunciato già per questo mese l’aggiornamento ufficiale della “vecchia” Roland TR-8, sul mercato dal 2014.

Basandosi sul progetto dell’ormai celebre drum machine nata come prima evoluzione della storica 808, la nuova TR-8S riparte da dove il vecchio modello si era fermato per oggettivi limiti temporali e diverse esigenze di mercato, migliorando sotto il profilo della versatilità nella live performance, della facilità di accesso ai comandi, insieme alla tradizionale affidabilità del marchio Roland.

La Roland TR-8S Rhythm Performer è in grado di produrre il suono delle drum machine 808, 606, 909, 707 e 727, incorporando sia un ampio database di campioni preimpostati sia la possibilità di integrare e personalizzare la propria sequenza live con ritmi e pattern appositamente generati e caricati tramite una qualsiasi scheda SD.

Il sequencer TR-Rec potenziato, infatti, può essere programmato direttamente con i tasti della Rhythm Performer oppure attraverso il velocity-sensitive performance pad, quest’ultimo già implementato da Roland nei suoi ultimi DJ controller.

Il pannello dotato di slide retroilluminati con le manopole di Tune, Decay e Ctrl per governare ogni sfumatura di ritmo è tra i punti di forza della TR-8S insieme agli effetti, dai filtri ai compressori, passando per i delay e i riverberi fino a bitcrusher e overdrive.

Roland TR8S Drum Machine

La drum machine Roland di prossima uscita consente di memorizzare fino a 128 pattern ritmici; questi ultimi, così come tutte le numerose potenziali variazioni, possono essere gestiti nella modalità “solo” oppure programmati per una o più sequenze.

Oltre ad un interfaccia trigger dedicata e ingressi audio stereo per sorgenti esterne, la TR-8S è dotata di otto uscite analogiche grazie alle quali è possibile decidere quali strumenti o gruppi inviare ad ogni output.

Alla connettività integrata, caratteristica chiave del nuovo Rhythm Performer si aggiunge anche l’ingresso USB il quale fa anche da interfaccia Audio/Midi e sincronizzare il dispositivo con macchine esterne.

In questo video Roland spiega le principali funzionalità della TR-8S.

La nuova drum machine di Roland, in vendita ad un prezzo base sul mercato americano 699 dollari, rientra nel segmento dei convertitori digitali-analogici ad alta risoluzione a 24 bit/96 kHz, lo standard più elevato per qualità e profondità della resa sonora.

Info più dettagliate sulla drum machine TR-8S sono disponibili sulla pagina web di Roland.

Il prezzo? Siamo sui 700 euro circa.