+ 73 = seventy four

L’azienda Secret 7″ annuncia la produzione di quindici giradischi unici per racimolare fondi in aiuto dei rifugiati.

Secret 7″ è un progetto che nasce nel 2012 con l’intento di unire arte e solidarietà. L’azienda inglese creata da Kevin King and Jordan Stokes ha deciso di proporre un’asta solidale che prevede la messa in vendita di quindici giradischi unici, progettati da differenti artisti, del modello Rega Planar 1.

Negli anni la Secret 7″ ha pubblicato album in edizione limitata di artisti di generi diversi (Aretha Franklin, Bob Dylan, Miles Davis…) stampati su vinile 7 pollici, producendo un totale di 4.900 album diversi che hanno raccolto negli anni circa 250.000 sterline.

Entrando più nel dettaglio, l’azienda di King e Stokes, prende ogni anno 7 tracce da 7 dei musicisti più noti in circolazione e le stampa 100 volte ciascuna su vinile da 7″. Ogni artista crea l’artwork per le 7 differenti tracce. Il risultato sono 700 record unici che vengono esposti a Londra prima di essere messi all’asta. Tuttavia, gli acquirenti non sanno chi ha creato l’opera d’arte o di che canzone si tratta, finché non hanno speso i loro soldi.

Dopo sette anni, il progetto si conclude, dunque, con Planar 1/1, l’iniziativa che presenta questi quindici giradischi personalizzati da artisti rispettati in tutto il mondo. Il 12 Novembre, tutti i modelli saranno messi all’asta tramite The Auction Collective ed il ricavato sarà devoluto a Help Refugees.

Gli artisti dietro il progetto Planar 1/1 sono:

Alison Goldfrapp
Charlie Oscar Patterson
Chrissie Macdonald
Gregor Hildebrandt 
Haroon Mirza
Isabel + Helen
Lauren Baker 
Morag Myerscough 
Phillips-Walmsley 
Pure Evil 
Rana Begum
Rayvenn D Clark
Sir Paul Smith
Shona Heath 
Tony Hung

L’asta è ora aperta per le pre-offerte effettuabili successivamente alla registrazione su The Auction Collective. Coloro che sono interessati a partecipare possono fare offerte in tre modi: per telefono, con offerte tramite fogli stampabili o tramite il live streaming del 12 novembre alle 19.00 GMT.

I giradischi saranno esposti alla NOW Gallery di Greenwich Peninsula dal 4 al 12 novembre. È possibile prenotare un biglietto d’ingresso a tempo tramite Eventbrite. Tutti i proventi di Planar 1/1 andranno, come detto in precedenza, al partner di beneficenza di quest’anno: Help Refugees.

Vi mostriamo alcuni dei bellissimi, eccentrici e futuristici (alcuni sembrano addirittura delle astronavi) modelli di giradischi che vedranno la luce grazie all’azienda inglese Secret 7″. Non resta altro che rifarsi gli occhi e se non fosse abbastanza, tutti i modelli prodotti potrete visionarli QUI.

Tony Hung, “3 A.M. Somewhere out of Beaumont”

Rana Begum, “No. 994, 2020”

Haroon Mirza, “A Dreamachine of sorts”

Morag Myerscough, “Abstract”

Isabel + Helen, “Round and round”

Shona Heath, “Table top”