seventy nine − = seventy three

Annunciato il secondo album di Silent Servant, composto da 7  tracce uscirà con l’etichetta Hospital Productions. 

Shadows Of Death And Desire è il secondo album di Juan Mendez, vero nome dell’artista,  dopo Negative Fascination prodotto sempre con label Hospital Productions fondata da Dominick Fernow nel 1997.

Mendez è uno dei maggiori artisti americani techno. Precedentemente ha fatto parte anche del collettivo Sandwell District.

Shadows Of Death And Desire Copertina

Shadows Of Death And Desire

Juan racconta:

“Il disco è il prodotto di un significativo cambio di vita che non è stato in effetti una cosa positiva”

L’artista si è evoluto diventando più aggressivo, proponendo un brutalismo più crudo per il nuovo album. Diverse le sensazioni, dal ritmo ipnotico in “Harm in hand” ai bassi profondi di “Illusion” fino a visualizzare l’idea dell’artista in “Optimistic Decay”.

Ed è in questa traccia che vediamo come ospite vocale Camella Lobo, una vecchia conoscenza del dj meglio conosciuta durante le collaborazioni come Tropic Of Cancer.

Sadows Of Death And Desire sarà disponibile in versione fisica e digitale il prossimo 7 dicembre.

Di seguito la tracklist e una traccia in anteprima

Tracklist:

01. Illusion
02. Harm In Hand
03. Damage
04. Loss Response
05. 24 Hours
06. Glass Veil
07. Optimistic Decay