65 − fifty seven =

SoundStage è un vero e proprio studio di produzione in realtà virtuale: sarà questo il futuro della produzione musicale?

Soundstage è la nuova applicazione per il visore HTC Vive sviluppata da Logan Olson. E’ synth, moduli, sampler, sequencer e molto altro: questi gli strumenti virtuali a disposizione dei fruitori di questa applicazione che, spiega il suo creatore, non vuole essere una vera e propria alternativa ad uno studio “materiale” o a strumenti seri di produzione come Pro Tools, ma, per ora, si accontenta di offrire un’esperienza innovativa, unica e a tratti psichedelica agli appassionati di produzione di musica elettronica.

I migliori sintetizzatori attualmente in commercio

Logan Olson, dopo aver spiegato che il progetto sarebbe la prima app per produrre musica per il visore HTC Vive, parla delle grafiche, punto forte della sua creazione, dichiarando di aver preso spunto “dai dipinti ad aerografo e dalle grafiche per computer degli anni 80″.

Olson continua parlando della sua speranza che SoundStage funga da starter in un possibile mercato della musica in realtà virtuale.

Le migliori drum machine in circolazione

Il video di presentazione mostra le principali caratteristiche dell’app, le possibilità che essa offre e, soprattutto, le modalità di controllo dei comandi di realtà virtuale, rendendo già l’idea dell’esperienza di viaggio musicale offerta.

SoundStage è disponibile su Steam in accesso anticipato a 9.99 dollari (circa nove euro)

Alberto Zannato