44 − thirty eight =

Annunciati i primi i nomi di Spring Attittude Festival 2022, previsto per questo settembre negli studi di Cinecittà a Roma.

Dopo un lungo periodo di assenza, Spring Attitude Festival ritorna il 16 e 17 settembre nella splendida cornice degli studi di Cinecittà a Roma per la sua undicesima edizione.

Con il titolo Restart the Future, SA propone un nuovo modo di immaginare e pensare la cultura contemporanea. Grazie alla spinta e l’energia collettiva post-pandemia, l’evento cerca di esplorare i concetti di inclusività, sostenibilità e internazionalizzazione. Attraverso il linguaggio universale della musica e dell’espressione artistica.

L’intento è quello di sensibilizzare il pubblico, cercando di ritrovare quell’idea di collettività ormai persa durante il periodo di isolamento. Questo è reso possibile grazie ad artisti che vengono chiamati in causa per sensibilizzare e riesplorare una vera e propria coscienza collettiva attraverso installazioni multimediali e performance sonore.

Dopo mesi di attesa il festival ha annunciato i primi nomi della line up. Tra questi troviamo pionieri della musica elettronica internazionale come Todd Terje e Red Axes.  Fino ad arrivare alle nuove leve della scena musicale italiana come Ditonellapiaga e i 72-Hour Post Fight, passando dall’avanguardia sperimentale di Iosonouncane e i suoni Funky del duo partenopeo Nu Genea, che, per l’occasione, ospiteranno il collettivo jazz inglese Kokoroko.

Come ogni anno Spring Attitude alternerà live e dj set, musica e arti digitali e incontri fra artisti e pubblico. Rafforzando quell’idea di festival che da oltre 10 anni ha reso SA un punto di riferimento per le nuove sonorità internazionali e non, grazie anche ad un’attenzione ai dettagli che rende questo evento unico nel suo genere.

Gli appuntamenti di settembre verranno anticipati dal concerto del producer islandese Ólafur Arnalds, il 10 settembre 2022 ,presso l’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, organizzato in collaborazione con Romaeuropa Festival.

Qui sotto i primi undici nomi del festival

Per Ticket e info visita il sito ufficiale