+ seventy four = eighty four

Robert Hood, con la collaborazione di sua sua figlia Lyric Hood e nell’ambito del progetto Floorplan, pubblicherà il suo prossimo LP, “Supernatural”, a novembre su Aus Music.

“Supernatural” è il titolo del nuovo album prodotto da Robert Hood in collaborazione con sua figlia Lyric, sotto lo pseudonimo di Floorplan. L’ultimo loro LP, “Victorius”, risale a 3 anni fa. La collaborazione di padre e figlia, un sodalizio ormai consolidato, si è sviluppata su dieci tracce, ripercorrendo e rimanendo fedeli al suono della Chicago house che ha sempre contraddistinto l’artista statunitense in maniera più o meno chiara ed evidente.

A differenza di quanto si possa credere, “Supernatural” non uscirà sulla celeberrima M-Plant, etichetta nata nel 1994 ad opera dello stesso Robert Hood e che quest’ultimo ha sempre utilizzato come personalissima piattaforma, ma segna una raro e imprevedibile distacco da quest’ultima. Uscirà infatti per Aus Music, label londinese fondata da Will Saul e Fink e su cui ultimamente hanno pubblicato artisti del calibro di Bonobo, Move D e Detroit Swindle.

Il prossimo 16 ottobre ci sarà una festa di lancio per l’album allo Shelter di Amsterdam, in occasione dell’edizione 2019 dell’Amsterdam Dance Event. A supporto di Robert e Lyric Hood si esibiranno i Detroit Swindle, Cinthie, Will Saul e Tracey.

Supernatural

L’album uscirà sia in vinile che in versione CD. Il prossimo 19 ottobre uscirà in anteprima la versione sampler che conterrà le tracce “Fiyaaaa!” e “His Eye Is On The Sparrow”, prodotta in collaborazione con Carol Otis. Per la versione completa, invece, dovremo aspettare fino l’8 novembre.

Tracklist:

  1.  There Was A Time
  2. Dance Floor
  3. Oasis
  4. Fiyaaaa!
  5. Brothers & Sisters
  6. His Eye Is On The Sparrow feat. Carol Otis
  7. Co Co
  8. Song Like This !
  9. I Try
  10. Generations From Now

Qualche mese fa vi abbiamo parlato dell’Amsterdam Dance Event e della sua apertura da parte di Richie Hawtin e i Modeselektor, QUI il link all’articolo. Ecco qui Robert e la figlia Lyric in azione al Dekmantel Festival del 2016: