55 + = sixty

Scott Hansen, meglio noto con lo pseudonimo di Tycho condivide a sorpresa il terzo album della trilogia per Ghostly International.

Dopo “Dive” uscito nel 2011 e “Awake” rilasciato nel 2014 sempre su GI, stavolta Tycho rilascia “Epoch“: disponibile in digitale dal 30 settembre, mentre per la versione fisica bisognerà attendere fino a gennaio 2017.

“Aspettare quattro mesi per il rilascio di un album terminato – dichiara Tycho – mi allontana dal contatto con le persone che amano la mia musica”.

Le creazioni dell’artista californiano sono sempre state caratterizzata da una combinazione di downtempo, unita a sintetizzatori vintage e basi realizzate su melodie ambientali. Una musica che ama definire organica, in grado di trasportare l’ascoltatore all’interno degli elementi naturali che lo circondano.

Ecco lo streaming del dj set di Tycho al Burning Man rilasciato tre giorni fa

Tracce come “Glider” o “Horizon” provano che lo stile melodico di “Epoch” lo confermano diretto successore di “Awake“. Le tracce sono una costante corsa verso quel sole che quasi sempre appare nelle copertine dei suoi progetti e che ogni volta si riaccende dentro ognuno di noi durante l’ascolto dei suoi brani.

Godetevi l’ultimo lavoro di Tycho, Epoch.

Stefano Grossi