47 − forty six =

Un album inedito di Moodymann è stato venduto a 500 euro su Discogs. Il disco, registrato dal talento statunitense lo scorso giugno, è arrivato nelle mani di alcuni fan per un prezzo stellare.

Il mercato del vinile negli ultimi anni sta diventando sempre più frenetico e selvaggio. Ne è l’ennesima prova l’episodio che ha visto protagonista un album inedito e senza titolo di Moodymann, stampato lo scorso giugno sulla sua etichetta Mahogani Music.

Di questo lavoro firmato dal producer americano non vi è traccia in nessun comunicato ufficiale della label. Inoltre, non c’è alcun tipo di informazione che provenga dall’entourage dell’artista. Il disco ha iniziato a circolare tra un gruppo ristretto di persone finché non è stato messo in vendita sul portale Discogs a dei prezzi davvero elevati: alcuni fan di Kenny Dixon Jr. infatti sono stati disposti a pagare tra i 436 e i 517 dollari pur di avere tra le mani una delle pochissime copie esistenti di questo “Untitled”.

Rimane ora da capire se l’album non sia stato ancora (o non verrà mai) messo in commercio a causa di alcuni problemi con le licenze dovuti alla presenza di samples provenienti da lavori come “Music” di Leela James, “Brown Eyes” di Fleetwood Mac e “Wish I Didn’t Miss You” di Angie Stone. Da un punto di vista prettamente musicale, il nuovo Untitled continua a regalare agli appassionai delle perle in perfetto stile Moodymann, una miscela di soul, jazz e house music sapientemente bilanciate da uno dei produttori più eccentrici e geniali degli ultimi vent’anni. Le modalità con cui il mondo della musica e soprattutto i seguaci di Kenny Dixon Jr. sono venuti in contatto con le nuove produzioni dell’artista, ci lasciano però con un po’ di amaro in bocca.

Il mercato musicale sembra infatti essere sempre più fuori controllo, a causa della speculazione proveniente dal sistema di rivendita che alcune figure intraprendono in modo più o meno corretto su Discogs. La compravendita di vinili è diventata negli ultimi anni una vera e propria corsa all’oro che si aggira su cifre davvero importanti; ma non tutti, purtroppo, possono arrivare a pagare più di 400 euro per un album, soprattutto se parliamo di copie nuove e non di vecchie rarità per collezionisti.

Non ci rimane che aspettare di vedere quali saranno le reazioni ufficiali dell’artista e della label (di cui fondatore è sempre Kenny Dixon Jr.).
Vi lasciamo con gli snippet dell’album in modo tale che anche voi possiate farvi un’idea del nuovo disco realizzato da uno dei pesi massimi dell’house music di tutti i tempi. Invece, per approfondire il percorso artistico di Moodymann, vi invitiamo a ripercorrere la sua carriera attraverso le dieci tracce fondamentali che l’hanno segnata cliccando QUI.