+ 35 = forty five

A distanza di 30 anni torna “Anasthasia” dei T99, remixata da veri e propri fuoriclasse per il prossimo lavoro discografico di Arkham Audio. Ascoltane in anteprima un piccolo assaggio.

Sono trascorsi 30 anni dall’uscita di “Anasthasia” dei T99, eppure rimane un singolo senza età che ad oggi continua a far ballare migliaia di ascoltatori. Un brano che molti definiscono immortale e che riesce a plasmare qualsiasi dancefloor dal lontano 1991. Traccia perfetta da riproporre in un periodo così buio per la scena elettronica globale. Infatti, è in uscita su Arkham Audio una compilation che propone ben 13 versioni di questa traccia, riviste da artisti di primo ordine.

Dave Clarke, Chris Liebing e Truncate sono solo tre dei grandi nomi a cui la label ha affidato questa complicata missione. Sì, perché non è facile proporre una versione diversa e più attuale di un grande classico come “Anasthasia”. Eppure potremmo affermare che il tentativo è riuscito alla grande.

Anasthasia remixes

Tracklist:

01. Anasthasia (Dave Clarke Remix)
02.                      (Chris Liebling Reactivated Remix)
03.                      (Coyu Remix)
04.                      (Truncate´s Tribal Tool)
05.                      (Joe Farr Remix Remix)
06.                      (Secret Cinema Remix)
07.                      (Deutschmann Remix)
08.                      (Madben Remix)
09.                      (Cyrk Remix)
10.                       (D.A.V.E The Drummer Remix)
11.                        (Cri Du Cover Remix)
12.                       (Exterminador Eurodance Mix)
13.                       (H! Dude Remix)

Questo è un lavoro discografico da ascoltare tutto d’un fiato, anche se percepiamo la possibilità di perdersi piacevolmente tra quelle che sono le svariate correnti artistiche presenti all’interno di esso. Correnti che vanno dalla techno all’hardcore, fino a toccare ritmiche più oscure e introspettive riconducibili all’ambient.

Crediamo che l’obiettivo di questo disco sia portare all’attenzione del pubblico una certa magia, quella che rendeva unica l’atmosfera degli anni ’90. Anni in cui ci si riuniva nei luoghi più improbabili a ballare senza sosta fino alle prime luci del mattino. Circostanza che proprio ultimamente, a causa della pandemia, sembra esser diventata solo un sogno lontano.

Grandi nomi per rivisitare un grande classico

Avevamo anticipato che per l’uscita di questo lavoro discografico erano stati chiamati all’appello alcuni dei produttori più in voga di sempre. In copertina vediamo Dave ClarkeChris Liebing, Secret Cinema e Truncate. Ma non solo.

Il viaggio alla scoperta di questo album continua analizzando nel dettaglio la traccia a cura di D.A.V.E. The Drummer. Brano che potrai ascoltare in anteprima assoluta attraverso il nostro canale SoundCloud e che sappiamo scatenerà gli impulsi di tutti gli amanti della vecchia scuola techno.

Il brano di D.A.V.E. The Drummer funge perfettamente da specchio di una carriera lunga e tempestata di successi, trascorsa tra le mura dei migliori club in rappresentanza di un solo ideale: old school music never dies.

Da non sottovalutare nemmeno i nomi più giovani e ricercati che appaiono in copertina. Tra essi troviamo Coyu e Joe Farr, che predomina la scena techno europea da circa un paio di anni. Infine, e non per importanza, Cri Du Coeur, alias di Jerome Delfosse, produttore conclamato e owner di Arkham Audio.

L’album è in uscita l’11 dicembre e sarà disponibile anche sulla pagina Beatport della label in formato digitale.