3 + six =

Berlin Atonal ha annunciato i primi nomi che si esibiranno durante la prossima
edizione del festival che si terrà tra il 28 agosto e il 1 settembre 2019.

Per chi non ne avesse sentito parlare, il Berlin Atonal è ben più di un festival: la compartecipazione fra arti sonore e visive, l’intrinseca ondata rivoluzionaria che lo contraddistingue e la location, Il Kraftwerk, una ex centrale elettrica abbandonata, lo rendono unico nel suo genere.

Atonal nasce nel 1982 al SO36 a Kreuzberg ma si ferma nel 1990 per poi ripartire in un’altra sede nel 2013; dalla sua fondazione, l’evento ha sempre promosso atti innovativi e rivoluzionari.

Nei 5 giorni in cui si svolge, il festival dedica 8.000 metri quadrati della struttura che lo ospita a spettacolari esibizioni audio e video, installazioni, proiezioni e workshop di ogni tipo.

Tra gli artisti annunciati  nell’edizione 2019 di Berlin Atonal sono state confermate le esibizioni live del parigino Aho Ssan, della canadese E-saggila e di Felicia Atkinson, che presenterà il suo “Music for Helen Frankenthaler” dedicato proprio alla pittrice statunitense.

Chiude al momento la lista dei live act Nene H. con il suo RAU//REUE . L’Atonal però, è soprattutto famoso per andare ben oltre la semplice esibizione musicale.

Tra le migliori performance A/V annunciate spiccano quelle del giapponese cresciuto in Belgio Objekt che sarà accompagnato da Ezra Miller, quella del compositore di colonne sonore Roly Porter che, insieme a  MFO presenterà Kistvaen, dell’inglese Lee Gamble e del bolognese Alessandro Cortini con il suo ultimo lavoro “Volume Massimo”.

Una bella notizia dunque per gli appassionati di musica sperimentale, che possono già acquistare il ticket valevole per tutta la durata del festival attendendo con ansia la seconda serie di artisti in arrivo il prossimo 25 di giugno.

Chiunque volesse dare un’occhiata alla nostra esperienza al Berlin Atonal 2018, può cliccare qui, per le informazioni sul festival invece vi rimandiamo alla pagina ufficiale dell’evento.

Alberto Romano