eighty nine − = 88

In un anno che ha reso impossibile l’ormai attesissima presentazione annuale di nuovi progetti e collaborazioni che di solito accompagna il Berlin Atonal, il festival ha messo insieme una collezione guidata da artisti con nuova musica, stampe artistiche e merchandising di vario tipo.

Il punto centrale della campagna è un’importante selezione di nuove opere di una serie di artisti provenienti da tutto il panorama musicale avanzato. Intitolata MORE LIGHT, la compilation attraversa il vasto spettro di energia musicale che il festival irradia da 19 diversi progetti, in rappresentanza di 14 nazionalità e oltre 30 anni di esperienza musicale.

Il produttore francese Aho Ssan ha fuso la voce di Exzald S in una traccia a più livelli che indica un linguaggio futuro per la musica prodotta al computer. Hiro Kone di New York si accoppia con Tot Onyx per debuttare la loro collaborazione con un eccezionale pezzo di elettronica sbalorditiva. Mentre il leggendario futurista Gerald Donald (Drexciya, Dopplereffekt) contribuisce con una traccia sotto il suo alias XOR Gate.

I protagonisti speculativi dell’elettronica widescreen Roly Porter e Paul Jebanasam svelano la prima traccia registrata del loro progetto collaborativo Altar, mentre Nkisi affina una sezione del suo set Atonal 2019 “Initiation” e la rielabora in maniera più cupa e dura. Questi brani si affiancano a una collaborazione tra Abdullah Miniawy e Carl Gari, opere sintetizzate di Caterina Barbieri e Laurel Halo, post-ambient non classificabili di Exael e la violinista kazaka-britannica Galya Bisengalieva e molto altro ancora.

La leggendaria impronta rivisitata del festival, che in precedenza aveva ospitato contributi di Cabaret Voltaire, Psychic TV, Marshstepper e altri, ha ora un nuovo monumentale capitolo. La compilation viene rilasciata in formato 5 x 12 ”disponibile per il pre-ordine (con download digitale immediato), oltre a un cofanetto completo totalmente esclusivo.

Un’ulteriore uscita sull’etichetta arriva dal compianto Mika Vainio e dal suo celebre set all’edizione 2016 di Berlin Atonal. Tra un assalto sonoro nitido e diretto e un lavoro ritmico di sottofondo, questa musica essenziale, sensibile e seria non ha paralleli. La versione 2LP è accompagnata dall’artwork dagli archivi personali di Vainio. Tutti i profitti della vendita del disco saranno donati alla Alpha School for Boys di Kingston, in Giamaica.

È stata anche rivelata una nuova speciale collaborazione tra Berlin Atonal e l’iconico marchio di streetwear e lifestyle Perks And Mini. P.A.M. ha creato per Berlin Atonal due magliette esclusive che portano avanti la propensione dell’etichetta per la collaborazione artistica e l’innovazione grafica psichedelica.

Ezra Miller ha anche disegnato per la campagna una maglietta e una borraccia Nalgene personalizzata. Berlin Atonal rilascerà anche alcune stampe in edizione limitata di alta qualità di artisti visivi che hanno esposto al festival in passato; Anne de Vries, Sasha Litvintseva + Beny Wagner, D.R. Boysen, Pedro Maia, Stéphanie Lagarde e una fotografia speciale della performance 2018 dell’attrice al festival di Helge Mundt.

Leggi QUI i nomi protagonisti dell’edizione 2019 di Berlin Atonal.