+ eighty one = eighty eight

Atteso per la fine di maggio il nuovo documentario incentrato su 30 anni di rave culure inglese.

“Better Days: The story of UK rave” è il nuovo mediometraggio che racconta l’evoluzione del movimento dei party clandestini nato con la Summer of Love a fine anni ‘80, diventando poi il fenomeno di massa dei giorni nostri che ancora ispira ed influenza gli artisti e le generazioni future.

Il documentario è diretto dal regista di video musicali e cortometraggi, nominato ai MOBO Awards nel 2019 per il video di J-Hus “Spirit”, Hugo Jenkins. Già nel 2019, in un cortometraggio realizzato per Boiler Room, Jenkins, ha raccontato le sonorità di Bristol e la Underground Club Culture che rappresenta la città inglese con “Keep Bristol Weird”.

Guarda QUI “Keep Bristol Weird”

Il documentario include conoscenze ed aneddoti di figure storiche della rave culture britannica come Paul HartnollOrbital -, e Luke Unabomber (ideatore dello storico party “Electric Chair” che si è tenuto per oltre 10 anni nella zona di Manchester tra gli anni ‘90 e 2000), contrapponendo gli interventi della nuova generazione di artisti ed addetti ai lavori della scena elettronica inglese come TSHA, Afrodeutsche, Danche System, Denis Sulta, Prospa, e Sherelle. Inoltre la regia di Jenkins ci poterà anche all’ interno dei party clandestini organizzati durante il recente lockdown inglese.
La soundtrack di Better Days, è stata curata dal duo Overmono che per l’occasione hanno remixato un successo di un’altra celebre coppia di dj britannici, parliamo di Chime dei fratelli Orbital, una delle loro prime tracce datata 1989.

“Better Days: The Story of UK Rave” sarà tramesso in anteprima su Twitch il 28 maggio alle ore 20:00. Mentre sarà disponibile per la visione nell’app Amazon Music e tramite il canale Youtube di Amazon Music a partire dal 31 maggio.

Guarda il trailer ufficiale di “Better Days”