twenty nine − twenty six =

C2C Festival compie 20 anni e torna a Torino dal 3 al 6 novembre; per l’edizione sono attese oltre 30.000 persone da tutte le parti del mondo.

C2C Festival, è l’unico Festival italiano ad apparire nella lista di Pitchfork che si è sempre posizionato tra i migliori Festival internazionali negli ultimi 20 anni. C2C è infatti il festival italiano dai veri tratti europei; da vent’anni definisce nuove avanguardie, inserendole in location dal design sempre più ricercato e stilisticamente progressivo, un evento che risalta le scene globali, curando miscele tra produzioni musicali e culture artisticamente indipendenti.

C2C Festival 2022: con Stone Island dal 2020 insieme per sostenere la cultura trans-globale

Partner ufficiale, Stone Island, promotore del progetto Stone Island Sound che dopo gli appuntamenti dello scorso novembre a Milano presenta due nuove date, 14 luglio Amsterdam e 13 ottobre Londra: due eventi da considerare come le anteprime delle attese serate di C2C 2022 nel cuore sabaudo.

Quella con Stone Island, è una partnership iniziata nel 2020 con la finalità di creare una rete di interazione sempre più grande, per sostenere la cultura trans-globale attraverso playlist, uscite discografiche ed eventi dal vivo per supportare la produzione artistica contemporanea e indipendente che da venti anni firma lo stile di C2C Festival. Inoltre, soltanto per la serata del 5 novembre, C2C presenterà due nuove collaborazioni con le stazioni radio underground del web: Movement Radio di Atene e Ma3azef , tra le più importanti webzine di musica de Il Cairo, creando così un tunnel diretto tra cultura araba e cultura europea.

C2C Festival 2022: i nomi di altri dieci artisti in line up

A gennaio, erano stati annunciati i primi nomi degli artisti presenti in line up: Arca, Autechre, Caribou e Jamie xx, già noti al pubblico di C2C, e altri nove pronti ad immergersi per la prima volta nelle atmosfere del festival: Aya, Bicep, Jockstrap, Low, Lyra pramuk, Makaya McCraven, Nala Sinephro, Pa Salieu e YEИDRY.

A confermare la ricerca sperimentale e culturale del Festival si aggiungono altri dieci artisti che, per il momento, completano la line up 2022: Caterina Barbieri, Romy e 72-HOUR POST FIGHT attesi sul palco principale. Sul palco di Stone Island stage, invece, Blackaine, coreografa di strada che unisce rap, poesia e danza sperimentale e i produttori Bill Kouligas, e Kode9, rispettivi fondatori delle etichette PanHypedube.

Anche i Nu Genea condivideranno lo stesso palco con Deena Abdelwahed DJ Plead e presenteranno il nuovo progetto Bar Mediterraneo. Il duo, formato da Massimo Di Lena e Lucio Aquilina, ritorna dopo quattro anni dall’uscita di Nuova Napoli, immergendosi nelle sonorità della cumbia partenopea. Infine, My Analog Journal che tra ricerche ed esplorazioni ha portato l’intero globo sul vinile.

23 artisti, per adesso, completano la selezione di altissimo livello in occasione del ventesimo compleanno dell’indoor italiano; 23 artisti eclettici e internazionali, pronti ad esibirsi nelle nuove scenografie di C2C, progettate secondo uno stile classicamente teatrale. Performance ed esibizioni di grande impatto, echeggeranno l’eleganza di una orchestra sinfonica per una edizione speciale dal 3 al 6 novembre 2022.