18 + = twenty six

L’ultimo annuncio targato Dekmantel riguarda il prossimo capitolo della serie Selectors, che sarà curato da Joy Orbison in persona.

Dekmantel è senza ombra di dubbio una delle realtà più interessanti del panorama musicale internazionale al momento. Festival di altissima qualità, anche fuori dai confini europei, line up irresistibili, resident allo stesso livello e una label estremamente prolifica e di successo.

L’ultima novità, in ordine di tempo, riguarda la ricercatissima serie Selectors, la cui quarta uscita sarà curata da Joy Orbison. Selectors, nata circa due anni fa contestualmente al primo, omonimo festival croato, è una serie di compilation curate da grandi artisti. A selezionare le tracce delle prime tre uscite sono stati Motor City Drum Ensamble, Young Marco e Marcel Dettmann.

Per “Selectors 004“, Joy Orbison esplorerà l’universo Dance britannico. Tra Drum & Bass e Techno anni ’90, Orbison proporrà tracce prodotte da artisti come Beatrice Dillon, Oblivion e Klein. Matt Unicomb, vero nome del dj inglese, vuole “riconoscere e celebrare i bellissimi risultati raggiunti dall’incontro tra diverse culture in Gran Bretagna” in questa uscita, composta da due vinili.

Nei prossimi mesi, però, Dekmantel ha in canna altri notevoli colpi; stiamo parlando dei prossimi tre capitoli delle celebrazioni per il decimo anniversario di storia del progetto. Delle dieci uscite previste, la sesta è stata pubblicata pochissimi giorni fa e ospita al suo interno Young Marco, Suzanne Kraft, Tom Trago e Awanto 3.

Le prossime due, programmate per i prossimi 16 ottobre e 20 novembre, saranno curate da artisti più orientati verso la musica Techno. Tra loro Voiski, Randomer, Tolouse Low Trax, Donato Dozzy, Peter Van Hoesen e Matrixxman. Non si sa ancora chi si occuperà degli ultimi due capitoli della serie, destinati ad uscire entrambi nel mese di dicembre.

Potete ascoltare tutte le uscite di “Dekmantel 10 Years”, passate e annunciate, sul canale Soundcloud di Dekmantel: