nine + one =

La casa discografica Dekmantel rivela il secondo volume estratto dal catalogo degli anni ‘90 della Djax-Up-Beats, autorevolissima label olandese fondata a Eindhoven, dall’iconica Miss Djax trent’anni or sono.

Un grande tributo alla musica e al suo enorme potenziale di diffondersi da un angolo all’altro del globo quello che ha voluto riconoscere un’etichetta come Dekmantel, che certamente non difetta di iniziative, come ad esempio il festival Lente Kabinet ad Amsterdam, sede della stessa etichetta.

Oltre che boss di una delle etichette più significative del panorama underground al livello mondiale, (e di altre etichette satellite) Miss Djax (al secolo Saskia Slegers, o come molti amano chiamarla Acid Queen) è dj di altissimo livello da sempre sulla cresta dell’onda, da sempre nelle classifiche e menzionata nelle top ten. Il suo contributo artistico ha fatto in modo che la sua figura si ponesse come trait d’union tra la scena techno olandese e quella di Detroit e Chicago degli anni ’90. Con le sue uscite ha promosso il diffondersi della musica techno in Europa proprio in quel periodo. Ed è proprio su questo ponte immaginario che il secondo volume di Djax-Up-Beats mette le basi. Al suo interno troviamo nomi del calibro di Felix Da Housecat, Terrace, Dj Skull e Glenn Undergound. Otto tracce, otto classici di fondamentale importanza che hanno fatto la storia della techno.

La traccia principale, quella di Terrace, contiene elementi della techno di Detroit mescolati ad atmosfere rave caratteristiche del nord Europa, riflettendo appunto il mood di tutto l’EP.

Una collezione che segue al primo volume pubblicato nel febbraio scorso, dove ritroviamo parte degli artisti del sequel.

Già disponibile online, il doppio vinile sarà rilasciato il 2 settembre prossimo. Di seguito vi proponiamo la clip da SoundCloud dal volume 2 di Djax-Re-Up e la tracklist

Tracklist

A1 Terrace – Bewitched

A2 Glenn Underground – Real Space

B1 Felix Da Housecat – Temptation (Color Mix)

B2 China White – Theme From The Underground

C1 The Operator – The Mind Strike

C2 Steve Poindexter – Body Jam

D1 Mike Dearborn – Deviant Behaviour (Instrumental Mix)

D2 DJ Skull – Don’t Stop The Beat