sixteen − ten =

Ai Grammy Awards 2018 i premi per il miglior album Dance/Elettronico e per il miglior brano Dance sono stati assegnati rispettivamente a Kraftwerk e LCD Soundsystem.

A fine novembre scorso vi avevamo parlato in quest’articolo delle candidature ai Grammy Awards 2018. Tra le nomination correlate alla musica elettronica, figuravano i nomi di Kraftwerk, Bonobo, LCD Soundsystem, Louie Vega e Four Tet.

La cerimonia di premiazione si è svolta domenica 28 gennaio al Madison Square Garden di New York. Ed Sheeran e Bruno Mars l’hanno fatta da padroni per quanto riguarda Pop e General Field, mentre nella categoria Dance/Electronic Music sono stati i leggendari Kraftwerk e gli LCD Soundsystem a dominare la serata, a scapito dei vari Gorillaz, Bonobo, Mura Masa e ODESZA.

I pionieri tedeschi hanno vinto la categoria Best Dance/Electronic Album con il loro “3-D The Catalogue“, mentre la band statunitense fondata da James Murphy ha portato a casa il premio Best Dance Recording grazie a “Tonite“, traccia estratta dall’album “American Dream“. Album che era in corsa nella categoria Best Alternative Album, in cui ha però trionfato “Sleep Well Beast” dei The National.

Meno fortuna hanno avuto Louie Vega e Four Tet, entrambi candidati per il miglior remix, rispettivamente con rifacimenti di Loleatta Holloway e The xx. A vincere, infatti, è stato Dennis White aka Latroit, con un remix di “You Move” dei Depeche Mode.

Qui la lista completa di nomination e vincitori.