eighty three − seventy six =

IICON, il nuovo stage ideato dai Block9 per il festival di Glastonbury. Una testa “anonimizzata” di quasi 20 metri con uno schermo sul viso.

IICON, questo è il nome del nuovo progetto firmato da Gideon Berger e Stephen Gallagher, meglio conosciuti con il nome di Block9. Tra le loro creazioni più interessanti ricordiamo Genosys e The NYC Downlow, ideate per le scorse edizioni del Glastonbury. I due britannici, tra le altre cose, vantano collaborazioni con diversi artisti di fama mondiale tra cui Dua Lipa, Gorillaz, Lana del Rey e Skrillex. (Interessante dare uno sguardo alle loro creazioni, maggiori informazioni qui.)

La loro prossima creazione verrà presentata al festival di Glastonbury, che si tiene dagli inizi degli anni settanta in una contea a sud-ovest dell’Inghilterra. Dapprima in maniera discontinua, per poi affermarsi dagli anni ottanta con cadenza annuale. Inizialmente dedicato ad un ambiente hippie, ad oggi raccoglie diversi generi musicali tra cui anche la musica elettronica, similmente a quello che accade in America con il Coachella. (Qui lo show audiovisivo presentato da Nina Kraviz per l’ultima edizione)

Ed in questo contesto che le opere precedenti dei Block9, e la loro nuova creazione, potranno essere ammirate.

IICON, in una intervista al The Guardian, viene definita dagli stessi artisti come

“Il nostro monumento al nuovo sistema di alimentazione. Rappresenta le autorità da una parte, ma rappresenta anche noi: i consumatori. Sarà un’opera d’arte gigante che incontra l’ibrido dell’architettura, che arriva nella tua città e crea un’esperienza musicale pazzesca…

…Quello che vogliamo è aprire il coperchio, accendere la luce e permettere alle persone di riesaminare la musica che amano, di cui in realtà non ne sanno nulla, così si rendono autonomi di fare qualcosa. È una specie di chiamata alle armi: smettila di perder tempo su Instagram e interagisci con il mondo intorno a te.

Nel 2020, IICON sarà modificato per essere trasportato e incluso in un tour mondiale con tappe a Londra, New York, Los Angeles, Shanghai e Sydney.

Il festival di Glastonbury si terrà dal  26 giugno al 1 luglio. La line up completa verrà annunciata il prossimo 14 maggio. Per maggiori informazioni, qui, il sito ufficiale.

Nell’aspettare la testa “anonimizzata” di seguito un timelapse di Genosys, il progetto sviluppato per l’edizione 2017 festival inglese.