two + one =

Il Prince Charles di Berlino chiude i battenti, annunciando tristemente il suo ultimo party previsto per il 31 maggio prossimo.

Una chiusura imprevista e la cui causa è imprecisata quella del Prince Charles, dopo otto lunghi anni di grandi successi, di serate all’insegna della house, della disco e dell’hip hop e dopo aver ospitato DJ come Moodymann, Prosumer e Derrick Carter, e live come Kelela e JPEGMAFIA. Il famoso locale era anche il quartier generale del format JAW, che portava con sé artisti del calibro di Theo Parrish, Jeremy Underground e Leroy Burgess.

Situato nel caratteristico quartiere Kreuzeberg di Berlino, ad Aufbau Haus, noto per la sua multietnicità e multiculturalità, è famoso per il prodigioso bar in piscina.

Il Prince Charles chiude per cause non meglio specificate, dicevamo, ma dal messaggio postato poche ore fa dalla proprietà sulla pagina ufficiale di facebook si evince che il locale prenderà una nuova forma e sarà riprogettato: “Dopo otto fantastici anni con emozionanti giorni e notti indimenticabili, è ora di dare una nuova vita alla piscina di Moritzplatz. Vorremmo ringraziare tutti i dipendenti, che hanno creato le basi per ogni serata, tutti gli artisti che hanno dato vita con la loro musica, e naturalmente tutti gli ospiti che ci hanno accompagnato in questo incredibile viaggio”

Un nuovo concept? Staremo a vedere.