twenty two + = thirty two

Vi ricordate quando vi avevamo raccontato della chiusura di uno dei Club culto di Amsterdam, il Trouw? Vi abbiamo narrato del party di chiusura che è durato ben 11 giorni, vi abbiamo raccontato e fatto sentire l’ultima traccia che vi hanno suonato, e vi abbiamo regalato il commovente set di Sandrien.
Beh a volte ciò che muore risorge, come l’Araba Fenice.

A tutti noi manca un po’ il club Trouw di Amsterdam, quegli scuri, lunghissimi weekend; chi ci ha passato dentro anche solo poche ore, della notte o del giorno, capirà di cosa sto parlando! A quasi un anno dalla chiusura dello storico club qualcosa di nuovo sta accadendo. La stessa proprietà del defunto club sta riaprendo ad ovest della città. Il Trouw risorge in una nuova sede, si chiamerà “De School”, avrà la capienza di 500 persone, l’atmosfera del club sarà ancora più underground e soprattutto possederà la licenza comunale per l’apertura 24h su 24h!
Dicono le organizzazioni della città:”Se sono soddisfatte tutte le condizioni, la società, che in precedenza era responsabile per il Club 11 e il Club Trouw, avrà l’opportunità di sviluppare questo progetto per un periodo di cinque anni

Stay Tuned!