94 − eighty four =

Jeff Mills ha realizzato il quinto capitolo della serie “Director’s Cut”.

Jeff Mills ha annunciato l’uscita di “Director’s Cut Chapter 5” per la sua storica label Axis Records. È disponibile dallo scorso 18 ottobre il nuovo capitolo della serie chiamata “Director’s Cut”, un retrospettiva in vinile prodotta e realizzata dallo stesso The Wizard per tracciare il contributo essenziale dato alla musica elettronica dalla sua etichetta fondata nel 1991. Come spiega Mills a proposito:

“Quando mi guardo indietro ripensando ai traguardi raggiunti con Axis sono davvero molto orgoglioso del livello di osmosi acquisita tra chi realizza e chi ascolta la nostra musica, la reissue series The Director’s Cut non vuole essere un punto d’arrivo bensì rappresentare una rara opportunità per migliorare ciò che è stato fatto sinora, in modo tale che la relazione si rafforzi a lungo termine”.

Anche per questo quinto capitolo della serie, Mills ha pescato dal suo catalogo alcuni brani  estremamente iconici e rari. “Director’s Cut Chapter 5” è composto da tre brani, uno nel lato A e due nel B. Nel primo lato troviamo “Solar Cycles”, una traccia tratta da “Proxima Centauri” ovvero l’album USB uscito in edizione limitata nel 2015. Nel lato B ci sono invece “L8”, traccia presa dall’EP del 1999 “Skin Deep“, e “Above Waiting Worlds” proveniente dall’album “One Man Spaceship” del 2006 e che era stato realizzato esclusivamente per il mercato giapponese.

Con questa reissue series la Axis Records mette dunque a disposizione la sua ventennale esperienza nel panorama della musica elettronica. Quale punto di riferimento per il passato, il presente ed il futuro della musica, trascendendo la dimensione strettamente di genere, Axis Records si pone come al solito con lo sguardo rivolto verso il futuro, ed alle possibili nuove rotte da percorrere, tramite l’analisi e la comprensione di quello che è stato il passato. Come spiega Jonas Stone, owner di EPM Music, la ricerca della Axis Records è strettamente in successione ed in stretto rapporto con il lavoro di avanguardia musicale portato avanti da storiche label jazz come ad esempio la Blue Note Records.

 

 

 

The Director’s Cut Chapter 5
Tracklist:

A. Solar Cycles  (from “Proxima Centauri” album USB)

B1. L8   (From “Skin Deep” EP  PM008)

B2. Above Waiting Worlds  (from “One Man Spaceship” album CD)