+ eighty two = eighty nine

Il prossimo 20 luglio il leggendario dj e produttore techno Jeff Mills si esibirà in un esclusivo set in streaming sul sito di Axis Records.

Il 20 luglio 1969, come chiunque sa, è una data storica per la storia dell’uomo, forse la più storica in assoluto. Neil Armstrong e Buzz Aldrin, infatti, in quella data furono i primi uomini a mettere piede sulla superficie lunare. Nonostante lo scetticismo dei complottisti, a cinquant’anni di distanza (il 20 luglio 2019, per l’appunto), il mondo si prepara a festeggiare questo incredibile anniversario.

Nell’ambito dei festeggiamenti, per quanto riguarda la musica elettronica è Jeff Mills a distinguersi, L’ “alieno“, nome particolarmente azzeccato se si considera il contesto, si esibirà in una performance esclusiva: Moon – The Area of Influence.

L’esibizione sarà visibile in streaming sul sito ufficiale di Axis Rexords, la celebre etichetta di Mills, dove sarà disponibile solo per le successive 24 ore dal primo live stream. Ciliegina sulla torta, il set comprenderà alcuni estratti dell’omonimo album “Moon – The Area Of Influence“, in uscita proprio domani sulla stessa Axis del compositore di Detroit.

Lo streaming inizierà alle 22:17 (orario centro-europeo), ovvero l’esatto orario in cui la suola di un essere umano ha toccato per la prima volta nella storia la superficie del nostro satellite. Rimanendo in tema lunare, la sera stessa del 20 luglio, poco dopo l’esibizione in streaming, Jeff Mills si esibirà al closing party ufficiale dell’Apollo 50 Festival, un evento che celebra i 50 anni dall’allunaggio a Washington DC.

Il rapporto con la luna sembra essere una delle costanti dell’incredibile carriera di Jeff Mills; poco più di due anni fa, infatti, il visionario boss di Axis pubblicava “A Trip To The Moon“, uno dei suoi album più corposi, avanguardistici e di successo. L’ispirazione per quell’album gli arrivò dal film muto del 1902 “Le voyage dans la Lune”, per la regia di Georges Méliès.