39 − thirty eight =

Jeff Mills ha recentemente pubblicato l’ottavo capitolo della serie di LP “Every Dog Has Its Day”, progetto avviato nel lontano 2000 e che ha visto una decisa accelerazione negli ultimi mesi.

Il 2020 è senz’altro l’anno della serie “Every Dog Has Its Day” per la leggenda di Detroit Jeff Mills. In questa nuova release – la quarta di quest’anno e l’ottava di sempre – Mills continua a cercare il lato introspettivo dell’animo umana, tramutandolo in musica. Lo fa allontanandosi dalla musica techno, ma mantenendo sempre un legame puro e sensoriale con questo genere, che ha consacrato il fenomeno che tutti conosciamo. 

Millsart, questo lo pseudonimo utilizzato per l’occasione, ci presenta l’ottavo capitolo di una stravagante idea nata nel 2000 da un concetto formulato con Mike Banks già negli anni ’90.

Dopo le precedenti uscite, avvenute tra gli scorsi gennaio e maggio (trovate gli articoli QUI e QUI) siamo pronti a immergerci in una nuova esperienza sonora volta a creare “uno stile musicale basato su un certo tipo di intimità con l’ascoltatore

Nata per creare qualcosa di diverso da quello che stava succedendo, e soprattutto che si stava ascoltando ,nei primi anni del nuovo millennio, “Every Dog Has Its Day” prende ispirazione da più generi per creare una sorta di storia nel cuore delle persone, piuttosto che essere “semplice” musica da dancefloor.

The Wizard descrive questo ottavo capitolo come musica folk con arrangiamenti jazz. Come le precedenti uscite, un lato significativo è il colore associato; questa volta fa da padrone un rosso porpora quasi sbiadito, che trasmette calma e allevia le irrequietezze. Nove tracce sensuali, dai synth docili e dalle percussioni orecchiabili e accattivanti.

TRACKLIST:

01. The Shrine
02. Analogue Afternoon
03. Mango Tree Drop
04. Sister Wilcox
05. Star Traveller’s Breakdown
06. The Wind feat. Hester & Anna F
07. What Confucious Meant
08. The Theory Of Soul Food
09. Axis Identification

L’album, uscito il 18 Giugno – giorno del compleanno di Jeff Mills – e che per ora è solo in formato digitale, si può acquistare direttamente dalla pagina Axis, da cui possiamo avere un assaggio di ogni singola traccia. 

La vita deve essere capita all’indietro e vissuta in avanti”  –  Jeff Mills