fifty six − = forty six

Joaquin ‘Joe’ Claussell pubblica un nuovo LP a distanza di ben tredici anni da ‘Corresponding Echoes’ rilasciato per la sua etichetta Sacred Rhythm.

Joaquin ‘Joe’ Claussell è una delle figure storiche della musica house dell’East Coast. Di origini portoricane, Joe cresce in una famiglia che lo espone subito alla cultura musicale del suo Paese. In particolare uno dei fratelli maggiori, Larry, lo introduce all’aspetto dell’intrattenimento musicale, gestendo una organizzazione di eventi del quartiere. All’età di quindici anni Joe inizia prima a collezionare vinili, poi ad avvicinarsi al mondo dei club Newyorkesi partendo dal “The Inferno” arrivando al leggendario “Paradise Garage”.

La svolta vera e propria avviene negli anni ’90 quando Joe vive nell’East Village e si imbatte in un negozio di dischi, “Dance Tracks”. L’amicizia con il proprietario del negozio rappresenta la svolta nella carriera di produttore musicale: il retrobottega diventa lo studio di registrazione dal quale Claussell ha ‘sfornato’ i suoi più grandi successi, occupandosi di tutti gli aspetti dalla creazione delle basi alla scrittura dei testi e alle grafiche.

Le produzioni e collaborazioni del DJ e produttore sono innumerevoli ed importantissime. Nel retro di “Dance Tracks” il DJ e produttore è stato in grado di accogliere e lavorare con dei mostri sacri della musica moderna e le loro produzioni. Vale la pena menzionare Nina Simone, Danny Krivit e François Kevorkian tra i tanti.

Anche Joe è tra gli artisti che ha trovato nell’isolamento della pandemia una rinnovata spinta creativa. Dopo ben tredici anni dall’ultima release, ha prodotto 9 nuove tracce connotate da una forte impronta Soulful House che sono state raggruppate in un LP intitolato “Raw Tones” in uscita il prossimo 26 Giugno 2021 per Rekids, la label dell’amico Matt Edwards aka Radio Slave.

Il processo creativo delle tracce si è svolto all’interno di uno studio di registrazione in formato casalingo. Joe ha trovato vecchi attrezzi del mestiere, un registratore portatile da studio per quattro cassette, un microfono ed un controller midi con i quali, insieme al supporto visivo dell’artista Akemi Shimanda, hanno dato luce a “Raw Tones”.

Il lavoro riflette tutta l’introspezione del produttore durante i giorni bui trascorsi nel confinamento casalingo. Fortunatamente, seppur registrato su supporti desueti come le cassette, grazie al lavoro di Rekids avremo la possibilità di acquistare “Raw Tones” in doppio vinile o sulle piattaforme digitali.

“Raw Tones” verrà pubblicato a partire dal 26 Giugno 2021 per Rekids. Potete preordinare QUI.

CAT: Rekids183

Tracklist:

A1 Lock Down
A2 The Blame Game (Table Top Idea)
B1 Break Free
B2 You Mutha Fuka
B3 Way Back Then
C1 Air We Breathe (Revisited Cassette Demo)
C2 Break Free (Instrumental)
D1 If It’s All in Your Mind Let It Out
D2 Hallucination Ejaculation