17 − = thirteen

John Talabot firma il quarto remix dell’album “Share the world” del pianista e compositore Alessandro Martire per la Carosello Records.

Che la musica classica avesse delle affinità con la musica elettronica era fuori da ogni dubbio, lo abbiamo visto con i nostri occhi al Festival dei Due Mondi di Spoleto con Jeff Mils b2b Roma Sinfonietta, colonna portante della musica orchestrale italiana, diretta dal maestro Gabriele Bonolis (era il 2016). Anche se basterebbe pensare a tutti i sample che l’elettronica ha preso in prestito dalla musica classica per le sue produzioni.

ne parliamo approfonditamente qui: Musica classica ed elettronica insieme: la nascita di un nuovo movimento?

Un anno fa usciva per la Carosello Records ‘Share the world’, uno degli ultimi lavori di Alessandro Martire. Classe ’92 è il nuovo volto della musica classica, eccellanza italiana i cui componimenti sono stati scelti, tra l’altro, per spot e colonne sonore di grandi marchi come National Geographic, Allianz, Cathay Pacific e molti altri vincendo inoltre diversi premi e riconoscimenti come il Nation Artistic Award, nell’ambito del XIV Premio Cinematografico delle Nazioni e il Premio Internazionale ISFOA alla Carriera.

Ma la leggendaria etichetta milanese, pur essendo uno dei pilastri della discografia italiana con più di 60 anni di attività, è sempre stata pronta ad innovare e rinnovarsi nel rispetto dei valori della musica, che per la label si traducono in qualità dei progetti proposti. Ed è qui che la musica classica va a incontrare quella elettronica: un remix-package in formato digitale di quattro dei brani contenuti nell’album originale ad opera di altrettanti maestri techno, Mathame, Havoc & Lawn, BLR e John Talabot.

Già ad aprile scorso Pete Tong ai microfoni della BBC Radio 1 presentava il primo remix della serie come una delle migliori novità. Si trattava del remix di ‘Breath‘ prodotto dal duo italiano Mathame che abbiamo da poco intervistato (trovate il link QUI).

Ora tocca al veterano John Talabot, boss della prolifica etichetta catalana Hivern Discs, remixare il quarto ed ultimo brano ‘A turn of the page‘. Come nell’intero remix package le atmosfere oniriche prodotte dalle melodie di Martire entrano in collisione con le operazioni digitali e visionarie del DJ di Barcellona, a volte fondendosi e confondendosi, altre volte riaffiorando in superficie quasi riconoscibili, ma con una propulsione diversa.

Al primo ascolto è stato strano riascoltare i miei brani in queste nuove vesti – spiega Alessandro – Subito dopo però è prevalso l’apprezzamento per questi remix che alla fine penso rivelino una natura sommersa intrinseca a queste melodie, della quale io stesso non ero del tutto consapevole. Ho scoperto con piacere che il mio genere di musica, oltre a essere particolarmente adatto a utilizzi cinematografici, ben si sposa con il mondo dell’elettronica e della musica dance. Collaborare con DJ fama internazionale poi è stato molto gratificante. Era un tipo di collaborazione che desideravo da tempo.”

talabot

Remix-list

16 aprile 2021: MATHAME – remix di Breath
23 aprile 2021: HAVOC & LAWN – remix di Shadows of Desire
30 aprile 2021: BLR – remix di Truth
7 maggio 2021: JOHN TALABOT – remix di A turn of the page