twenty eight − = twenty one

Il prossimo anno i Kraftwerk si esibiranno al Palazzo del Cremlino di Mosca, sede del parlamento Russo, per uno spettacolo davvero inedito e imperdibile.

Una notizia davvero particolare per gli appassionati dei Kraftwerk arriva direttamente da Mosca. È stato da poco annunciato che per il prossimo anno la band si esibirà al Palazzo del Cremlino di Mosca, sontuosa sede del parlamento Russo nella parte antica della capitale.

L’esibizione è prevista per il 13 Febbraio 2018 e avverrà nella Grande Sala. Sarà sicuramente un’esperienza da non perdere, dato che non capita così spesso di poter essere testimoni di una così forte sinergia tra spettacolo e contesto; tra l’arte e dove l’arte stessa è depositata, un habitat già di per sè inusuale a qualunque destinazione d’uso estranea a quella cui naturalmente predisposto, figuriamoci se poi quest’ultima è tra le più pure manifestazioni della genesi elettronica…

La location è decisamente suggestiva ed è famosa per la sua architettura dalle forme e dai colori particolari.Kraftwerk si esibiranno al Cremlino

Non è però la prima volta che la sede del parlamento Russo ospita al suo interno una manifestazione di musica leggera: pare infatti che oltre ad alcune iniziative più classiche, come balli ed eventi teatrali, il Cremlino abbia già avuto modo di trasformarsi in palcoscenico per artisti del calibro di Whitney Houston o Leonard Cohen.

Il fatto che i Kraftwerk si esibiranno al Cremlino dimostra che, più spesso di quanto pensiamo, le istituzioni tendano ad andare incontro a tendenze culturali più giovani e sviluppatesi più recentemente, creando inaspettate aperture. Ecco che si presentano quindi situazioni in cui diviene possibile, in un certo senso “ammesso”, aprire le porte a un tipo di musica come quella elettronica, che non sempre riesce ad inserirsi nel contesto culturale di un paese.

Attendiamo quindi questa esibizione che sicuro lascerà parlare di sé per molto tempo. Dopotutto si parla pur sempre dei Kraftwerk, quartetto che porta con sé un enorme pezzo di storia della musica elettronica e che ha la caratura per esibirsi dove pochi sono riusciti ad approdare. Invitiamo chi avesse la possibilità di prendere in considerazione l’idea “folle” di partire alla volta di Mosca per poter vivere in prima persona questa esperienza.

Date uno sguardo a questo storico documentario sui Kraftwerk.