+ fifty two = sixty one

Ryuichi Sakamoto ha condiviso una performance, registrata dal suo giardino e dal suo home studio, per le persone che vivono in isolamento a causa della pandemia Covid-19.

“Improvisation for Sonic Cure” è un live inedito di improvvisazione per solo piano, sintetizzatori e oggetti firmato da Ryuichi Sakamoto.

Per realizzare i 30 minuti di improvvisazione, il musicista, producer e compositore  ha utilizzato il feedback della chitarra, il pianoforte, i sintetizzatori analogici e vari inusuali oggetti sonori per creare un’immersione meditativa caratterizzata da suoni sperimentali e curativi per alleviare questi tempi difficili.

Originariamente trasmessa nell’ambito di ‘Sonic Cure’, un programma prodotto da UCCA+ Kuaishou per persone isolate in Cina nel mese di febbraio, la performance del compositore giapponese faceva parte del ‘Voluntary Garden Online Concert’, in cui nove musicisti sono stati chiamati ad esibirsi a rotazione.

“Improvisation for Sonic Cure” è un’ulteriore dimostrazione della sensibilità del maestro nipponico verso le conseguenze della malattia e gli effetti dell’isolamento oltre che sul potere curativo della musica. Proprio con questa finalità dalla fine di marzo, infatti, Sakamoto ha iniziato a condividere online alcune registrazioni di performance e live che lo hanno visto protagonista negli ultimi anni.

All’elenco di esibizioni già disponibili si aggiungeranno altre due registrazioni rare, che saranno presentate in anteprima via YouTube: venerdì 24 aprile, sarà presentata in anteprima “Ryuichi Sakamoto – Playing the Orchestra 2014”, una performance registrata con l’orchestra filarmonica di Tokyo con il maestro al pianoforte e in qualità di direttore d’orchestra.

Il 1 maggio, invece, sarà pubblicato in streaming anche un concerto della Yellow Magic Orchestra, registrato nel 2008 in occasione dell’edizione annuale del Meltdown Festival di Londra curata dei Massive Attack.

Entrambi i concerti saranno disponibili online gratuitamente rispettivamente fino al 22 e 29 maggio.

In un post di Instagram, Sakamoto a proposito della performance “Improvisation for Sonic Cure” ha dichiarato: “Laviamoci le mani. Ma dobbiamo anche risparmiare l’acqua”. Manteniamo le distanze sociali. Rimaniamo all’interno. Rimaniamo a casa. E, spero che vi piaccia la musica“.

“Improvisation for Sonic Cure”

Performed by Ryuichi Sakamoto
Filmed and Edited by Zakkubalan
Assistant Engineer – Alec Fellman
Producer – Norika Sora