fifty + = fifty two

Il Grido Festival 2017 si chiuderà il 19 agosto, e per l’ultima settimana sono in serbo molti fuochi d’artificio con la musica in programma.

L’edizione 2017 de il Grido Festival prevede una settimana finale col botto: ad aprire l’ultimo giro di festa sul dancefloor sarà Marco Carola e tutta la sua esperienza.

Forte dell’apprezzatissimo set al Sonar di quest’anno, per altro onorando egregiamente l’incarico delicato di chiudere al Sonar Club, molti hanno notato come il patron del Music On sia tornato in perfetta forma. Chi iniziava a darlo per tramontato si sbagliava, perchè il DJ partenopeo ha uno smalto assolutamente fresco e dimostrerà dietro alla console una grinta che auspicabilmente porrà definitivamente fine alla pantomima del “Carola quando era Carola”.

Ma Marco Carola non è l’unico fuoco d’artificio nella notte salentina: la serata ha una line-up molto estesa, e si articolerà tra le tre location Pineta, Arena e Sala Giochi.

Un’altro act particolarmente interessante è il connubio agrodolce, i chiaroscuri morbidi e levigati dell’incontro tra Cobblestone Jazz e Agents of Time: il gruppo canadese capitanato da Mathew Jonson incontra il trio italiano che negli ultimi anni ha girato l’europa con tappe in party di primo livello, come l’ADE di Amsterdam.

Una missione più personale sarà quella di Rebekah, che in questo periodo sta proponendo in giro per il mondo il suo disco uscito recentemente per Soma Records e intitolato “Fear Paralysis“, esordio in formato LP dell’artista britannica che porta in tour le sue peculiari sfumature, in cui l’eleganza incontra una certa aggressività.

Ricapitolando: in Pineta avremo Marco Carola, Marco Faraone e Gianfanco Troccoli; nell’Arena l’ “exclusive live” di Cobblestone Jazz e Agents of Time, accompagnati dal boss della SK Recordings DJ Skizzo, e Faus; nella Sala Giochi ci sarà Rebekah e il resident Marco Bruno.

Ulteriori info le trovate sull’evento ufficiale Facebook.

L’appuntamento è per il 14 agosto alla venue del PostePay Parco Gondar, sul lungo mare Galileo Galilei di Gallipoli. L’apertura dei cancelli sarà sul presto, a partire dalle ore 21.

il grido festival