+ eighty one = eighty two

Il giugno di Monthly Selection vede tra le proposte più valide Neel, Marco Shuttle, Blawan, Leon Vynehall, Batu e Vril.

Neel & natural/electronic.system. – Percussiva

Bastano tre “I” per descrivere questa produzione di rara fattura: Italianità, Introspezione e Intelligenza creativa.

“Sinergia” EP è uscito lo scorso 3 giugno su Tikita.

Leon Vynehall – English Oak (Chapter VII)

L’album di debutto di un genio creativo come Leon Vynehall non poteva che essere atteso con una certa impazienza. Ancor di più se la label è Ninja Tune. Un full-lenght che si prepara a incontrare i gusti di molti.

“Nothing Is Still” è uscito lo scorso 15 giugno su Ninja Tune.

Black Asteroid – Slam Dance

Una Techno costruita appositamente per il dancefloor e per soddisfare le esigenze di un pubblico decisamente esteso. Il dj e produttore newyorkese unisce l’utile al dilettevole.

“Thrust” è uscito lo scorso 22 giugno su Last Gang Records.

JK Flesh – Mindprison

I generi più crudi come Hardcore, Gabber, Industrial et similia stanno vivendo un’ennesima rinascita. JK Flesh ne è uno degli interpreti più riconosciuti. E si sente.

“Wasplike” EP è uscito lo scorso 15 giugno su Inner Surface Music.

Will Saul – The Map Room

Il boss di Aus Music confeziona sonorità tribali e melodie accattivanti per la centoventicinquesima uscita della sua stessa etichetta.

“The Map Room” EP è uscito lo scorso 22 giugno su Aus Music.

TM404 & Echologist – Adjustments (VRIL Remix)

Se tre pesi massimi come TM404 (Andreas Tilliander), Echologist (Brendon Moeller) e Vril si “incontrano”, non può che uscirne qualcosa di estremamente interessante. E infatti.

“Infiltrated” EP è uscito lo scorso 22 giugno su Kynant Records.

DJ Hell – I Want U (Darren Emerson Remix)

Darren Emerson va sul sicuro, mettendo le mani su uno dei pezzi meglio riusciti degli ultimi tempi.

“I Want U Remixes #2” è uscito lo scorso 1 giugno su International Deejay Gigolo Records.

Marco Shuttle – Tablharmonium

Ancora Italia, ancora un pezzo ragionato, psichedelico e oscuro. L’incontro tra il “nostro” Shuttle e il francese Bambounou rende questo EP di un certo prestigio.

“Sans Titre” EP è uscito lo scorso 25 giugno su Lavibe.

Manni Dee – Smut

Tresor è ormai una presenza fissa di Monthly Selection. E non vediamo come potrebbe essere altrimenti. Qui è Manni Dee a sfornare un album di debutto di altissimo livello.

“The Residue” è uscito lo scorso 15 giugno su Tresor Records.

Blawan – North

Se il nome di Blawan sta entrando sempre più in quella sorta di “Olimpo” della musica elettronica è soprattutto grazie a lavori simili.

“Wet Will Always Dry” è uscito lo scorso 22 giugno su TERNESC.

Batu – Flash React

Batu sperimenta con enorme successo su un’etichetta che ha fatto la storia della musica da diversi decenni a questa parte.

“Rebuilt” EP è uscito lo scorso 1 giugno su XL Recordings.