− four = one

La settimana del Sónar festival rappresenta uno dei periodi più caldi e interessanti della stagione. Ogni anno infatti, i migliori dj del momento si radunano nei palcoscenici più spettacolari che la città di Barcellona offre per dare vita a degli eventi davvero esclusivi. Scopriamo insieme quali sono le attuazioni imperdibili della Sónar week 2018.

Da diversi anni il termine Sónar non si limita ad essere associato ad uno dei festival più importanti d’Europa, ma viene sempre più frequentemente affiancato ai party che si svolgono parallelamente al festival. I due fenomeni sono indipendenti e viaggiano su binari distinti ma non si può negare che, ogni volta in cui si utilizza il termine “Sónar Festival”, automaticamente pensiamo a tutte le possibilità che il capoluogo catalano offre durante questa specifica settimana dell’anno.

Nelle ultime stagioni, dopo una grande crescita degli eventi comunemente definiti “Off Sónar” oppure “Off Week“, i dati parlano di un’inversione di tendenza del gradimento, che vede il festival tornare a registrare sempre più presenze e gli eventi Off Sónar dei vari promoter stabilizzare le proprie partecipazioni.

Uno dei motivi di questa inversione può essere associato alla standardizzazione degli eventi “Off”, che dopo la novità iniziale ora, essendo un appuntamento ormai consolidato, hanno perso quel fascino di party “esclusivi” ed “imperdibili” che li aveva distinti negli anni precedenti. L’aumento dei prezzi dei biglietti e la diminuzione di surprise guests ha fatto il resto.

In particolare, in questa stagione si sente un po’ la mancanza di eventi notturni di peso, poiché gli appuntamenti più interessanti sono stati programmati quasi tutti nelle fasce orarie pomeridiane e serali. Nonostante ciò, la Sónar week continua ad essere uno dei momenti dell’anno più importanti per la musica elettronica.

Ecco gli show che (a nostro parere) non potete assolutamente perdere se vi trovate a Barcellona nella settimana che va dal 13 al 18 giugno.

Mercoledì 13 giugno

tINItINI – tINI and The Gang, ZT Hotel Villa Olimpica, day time

tINI è una delle personalità più eclettiche che possiamo ammirare al mixer. Il suo appuntamento del mercoledì con il “tINI and The Gang” durante la settimana del Sónar è diventato ormai un classico. Quest’anno, con lei condivideranno la consolle Molly, ISAbella, Lamache, e Melchior Productions LTD (live). Non male per iniziare la settimana dell’Off Sónar con il piede giusto.

SIT This Side Up, Round Up X Drums, night time

Il progetto di Cristi Cons e Vlad Caia si sta distinguendo per creatività e qualità nella scena minimal-house est europea. Ospiti da qualche anno nei migliori club del continente, il duo rappresenta l’essenza delle sonorità romanian-house che da qualche stagione stanno invadendo l’Europa.

DJ MasdaRed 58, Full OFF love part 1, Melliflow x Cartulis, night time

DJ Masda è uno degli artisti più influenti della scena underground berlinese. Grazie al suo lavoro con Cabaret Recordings, etichetta di cui è il fondatore, Yuki Masda ci ha permesso di conoscere capolavori di rara bellezza come, ad esempio, le pubblicazioni di Binh, Spacetravel e TC80.
Insieme a lui, parteciperanno al primo dei tre appuntamenti di questa Sónar week firmati Melliflow x Cartulis, Vera, Z@p e Davy: non ci sarà dancefloor migliore nella nottata di mercoledì 13 giugno.

Giovedì 14 giugno

A:rpia:rIl giovedì, come ogni anno, è una delle giornate più ricche della settimana. Si capisce dalla costante presenza di brand come Circoloco, Crew Love, Detroit Love e dalle novità 2018 rappresentate da It’s All About The Music e Fabric London. Quello che vi proponiamo per il giovedì però fuoriesce un po’ dalla proposta più affermata e vira verso esibizioni meno comuni, attuazioni che solo la Sónar week è in grado di offrire.

Theo Parrish Monumental feat. Dimension Festival, Monumental Arena, day time

Theo Parrish è una figura non ha bisogno di presentazioni. Manifesto vivente dell’avanguardia statunitense, il boss di Sound Signature da oltre vent’anni sforna produzioni di altissima qualità. I suoi lavori spaziano dalla soulful alla techno, evolvendosi costantemente nel corso degli anni; imprevedibile, geniale, creativo, il dj set di Parrish è uno degli show che non si possono assolutamente perdere nell’Off Sónar week 2018. Come se non bastasse, la cornice che ospiterà l’esibizione sarà la vecchia arena dei tori di Barcellona, una perla dell’architettura modernista. Impossibile non pensarci.

A:rpia:r A:rpia:r Showcase, Parc del Forum – Green Area, day time

L’appuntamento con lo showcase firmato A:rpia:r è ormai una ricorrenza fissa del giovedì. Il trio formato da Petre Inspirescu, Rhadoo e Raresh da molti anni rappresenta l’eccellenza all’interno del sound definito romanian-house o romanian-minimal. I tre hanno sempre difeso il loro integralismo con una selezione fine e di qualità, senza mai piegarsi alle tendenze del momento. Quest’anno inoltre, lo showcase avrà luogo in una speciale area del Parc del Forum dove i fan di Petre Inspirescu, Rhadoo e Raresh potranno ballare godendo di una meravigliosa vista sul lungomare di Barcellona. Non serve aggiungere altro.

The Analogue Cops Restoration, Macarena Club, night time

Lucretio e Marieu sono, al momento, tra gli artisti italiani più amati e stimati da addetti ai lavori e pubblico internazionale. Difensori del vinile e del suono analogico, paladini del Sound of Brenta, gli Analogue presenteranno lo showcase Restoration nel cuore del “Barrio Gotico”. Al loro fianco scenderanno in campo altre due eccellenze del suono made in Brenta: Dj Octopus e Steve Murphy. Il tutto si svolgerà in un ambiente intimo, un club con capienza massima di 80 persone che vi permetterà di godervi la musica a stretto contatto con gli artisti. Non si può chiedere di meglio per questo giovedì 14 giugno 2018.

Venerdì 15 giugno

Francesco Del GardaVenerdì 15 giugno si inizierà ad entrare nel vivo del weekend. Anche qui sono moltissime le firme che hanno avuto la capacità di portare a Barcellona e, soprattutto, di inserire nella stessa line up, nomi d’eccellenza. Non possiamo infatti non menzionare eventi come Diynamic, ElRow, трип oppure il party curato da Sasha e John Digweed.
Anche per questo venerdì però, vi proponiamo delle esibizioni che meritano un’attenzione particolare.

Radio Slave Rekids Rooftop, The Gates Diagonal, day time

I rooftop party sono degli appuntamenti classici per chi vuole vivere appieno il clima che si respira durante l’Off Sónar. Quest’anno l’evento consigliato porta la firma di Radio Slave, che suonerà sulla terrazza di uno degli hotel più rinomati di Barcellona, il The Gates Diagonal. La piscina, la vista sull’iconica torre Agbar e sulla città di Barcellona al tramonto faranno il resto. Insieme a Radio Slave ci saranno Tijana T, B.Traits, Nocow live e Honoree.

Francesco Del Garda Art Of Dark, ZH Hotel Villa Olimpica, day time

Francesco è uno di quegli artisti che riesce in ogni occasione a far ballare tutta la pista. La sua tecnica è sopraffina e la sua selezione stellare. Di Del Garda ve ne abbiamo già parlato nel nostro Italian Affair, descrivendo il suo talento indiscutibile e la sua grande conoscenza della musica elettronica. House, minimal, breakbeat, elettronica, funk, Francesco Del Garda non sbaglia un disco: possiamo senza dubbio definirlo come uno dei dj più capaci del panorama mondiale. Ogni suo dj set è un’opera d’arte.

Ben Sims e Dax J all night long Machine, Razzmatazz, night time

La notte del venerdì è la notte di Machine, l’appuntamento firmato Ben Sims che già da qualche stagione raduna centinaia di appassionati in uno dei locali simbolo di Barcellona, la Sala Razzmatazz. Gli amanti della techno senza fronzoli né compromessi avranno ancora una volta pane per i loro denti, soprattutto se la line up vede Sims affiancato per tutta la notte da Dax J per un back-to-back dove si prevedono scintille dall’inizio alla fine. Lo scorso anno è stata una delle esperienze più intense della Sónar Week e non abbiamo motivo di dubitare che quest’anno sia da meno.

Gui Boratto Kompakt Night, Nitsa, night time

Se la serata di Kompakt Records non può che rientrare tra i must dell’Off Sónar Week, se già da molti anni la formula Kompakt + Nitsa vince e convince, è chiaro che una line-up che include il live del brasiliano non può che rappresentare l’eccellenza per il suo genere. Gui Boratto è un produttore navigato, i suoi album sono dei capolavori senza tempo e le sue esibizioni trasmettono delle fortissimi vibrazioni ricche di energia positiva. Chromophobia è senza ombra di dubbio uno degli album più belli mai stampati su Kompakt e i live di Boratto sono tra le più belle forme d’espressione della musica elettronica contemporanea.

Juan Atkins – Rawax at Candy, night time

Prendiamo una leggenda come Juan Atkins e inseriamola in una line up curata da Rawax in una delle nottate più attese dell’anno: non può che essere una scommessa a vincere. Atkins rappresenta la Detroit techno in tutte le sue forme ed espressioni, dagli albori fino ad oggi. Non ci sono dubbi.

Sabato 16 giugno

Seth TroxlerSabato 16 giugno sarà una giornata all’insegna di debutti interessanti, come quello di Woomoon, brand ibizenco che per la prima volta propone il suo format durante l’Off Week, e di ritorni più o meno prevedibili, come quello che vedrà Adam Beyer e Joseph Capriati tornare ad esibirsi in back-to-back durante lo showcase Drumcode nella Plaza Mayor del Poble Espanyol. A completare la ricca offerta ci pensano Afterlife, ANTS, Vagabundos e Ricardo Villalobos does FRRC. Ci sono però anche altre attuazioni degne di nota in questa penultima giornata di Off Sónar week.

Leon Vynehall The Life and Death Party, Villa Habana, day and night time

Durante il recente passato chi ha seguito le dinamiche della Sónar week sa che il party Life and Death rappresenta uno degli appuntamenti più attesi dal pubblico. Ogni anno infatti l’evento registra il tutto esaurito già diversi giorni prima del suo inizio. Il talento britannico Leon Vynehall incarna il presente e il futuro dell’house music: le sue capacità come dj e come producer sono straordinarie. Durante il Life and Death 2017 si è distinto per la miglior performance e abbiamo motivo di credere che anche quest’anno non avrà alcun tipo di problema a dire la sua in mezzo ai big della scena house internazionale.

Seth Troxler –Red 58, night time

L’intimità di un club piccolo e accogliente unita al talento di uno dei protagonisti del panorama mondiale che metterà dal primo all’ultimo disco: può esistere un’opzione migliore? Per la prima volta Seth Troxler si esibirà a Barcellona per un pubblico ristretto durante tutta la nottata. Un’esperienza sensoriale unica e profonda. Troxler è una figura eccentrica capace di prenderci per mano e accompagnarci in un viaggio attraverso la musica elettronica dal giorno 0 ad oggi.

Domenica 17 giugno

Maayan Nidam

L’ultimo giorno di Off week vedrà protagoniste della chiusura di questa fantastica settimana label come Cocoon Innervisions, insieme ad eventi firmati dai migliori promoter internazionali come i padroni di casa di ElRow, il Sunday Breakfast di Zurigo e il Fuse di Londra. Attenzione però alle sorprese che ci riserva questa giornata.

Ben UFO –Innervisions, Poble Espanyol, day time

Vi abbiamo già parlato qualche mese fa del party Innervisions, uno spettacolo che per line up e portata potremmo tranquillamente definire come l’Evento di quest’Off Sónar week. Tra i tantissimi nomi che attueranno, tra i vari Dixon, Âme, Jamie XX e Floating Points, Ben UFO rappresenta una tipologia di dj anarchica, fuori dagli schemi, capace di fondere nei suoi set moltissimi stili e tecniche, dal funk all’house, dall’acid alla techno, in una performance che potrebbe aggiungere la ciliegina ad un evento che raduna i migliori artisti del momento in un All Star Game che promette prodezze fino all’ultima traccia.

Thomas Melchior – Villa privata, day and night time

La domenica normalmente la stanchezza inizia a farsi sentire, soprattutto dopo una settimana come quella dell’Off Sonar. Uno dei migliori piani allora potrebbe essere quello di andare a sentire mr Melchior in una villa con giardino e piscina sulle colline di Barcellona. La punta di diamante di Perlon e founder di Aspect Music accompagnerà con la sua selezione le ultime ore della domenica catalana tra un cocktail e una chiacchiera.

Maayan NidamThe Apartment,  Full OFF love part 3 Melliflow x Cartulis, night time

Maayan Nidam è riconosciuta dalle istituzioni della musica underground come una delle migliori dj e producer del momento. Sin dall’inizio della sua carriera è riuscita a farsi apprezzare da una figura illustre come quella di Zip, che spesso la vuole al suo fianco durante gli appuntamenti firmati Get Perlonized. Ma c’è anche un’altra leggenda berlinese che ha da subito apprezzato il lavoro della dj di Tel Aviv: si tratta di Vera Heindel, con cui condivide il progetto firmato Mara Trax. Lo showcase firmato Catulis e Melliflow, label di cui proprio la Heindel è, insieme ad Alexandra, la founder, è il modo perfetto per terminare questa Off Week 2018. Minimal-techno, acid ed elettronica saranno le sonorità sapientemente proposte da Vera, Maayan Nidam (che si esibirà live) e dal talento di Bilbao, Unai Trotti. Con loro ci sarà anche un secret guest molto speciale; il party si preannuncia come uno dei migliori di tutta l’Off week 2018.

Tama Sumo Secretsundaze, La Terrrazza, night time

Eccoci arrivati all’ultimo, imperdibile, dj set dell’Off Sónar week 2018. Il party di SecretSundaze è un classico della domenica notte e il club “La Terrrazza” è oggettivamente la cornice più adatta per l’ultimo show della settimana. Gli special guests della nottata SecretSundaze saranno Ryan Elliot e Tama Sumo. Storica resident del Panorama Bar di Berlino, Tama Sumo esegue delle performance sempre differenti, dove house music e techno si fondono sapientemente in un mix di groove e bassline che muovono tutto il dancefloor. Raffinata, con una borsa molto ampia e una grande lettura della pista, Tama Sumo è un’artista da ascoltare e riascoltare, con la sicurezza di prendere parte ad un qualcosa di unico che, disco dopo disco, costruisce un excursus spettacolare dentro la musica elettronica di ieri e di oggi. Una vera fuoriclasse.

Gli intransigenti, amanti e fedeli al festival protagonista della settimana invece, possono consultare le attuazioni imperdibili del Sónar 2018 cliccando QUI.