− five = two

Scopri “Fear Factory Faling” la raccolta di brani, divisa in due parti, a cura di Jonas Kopp, in uscita su Evod Music

Quest’oggi abbiamo deciso di puntare i riflettori su una realtà discografica italiana, che promuove da tempo inventiva e musica di altissima qualità. Parliamo di Evod Music e del suo prossimo lavoro a cura di Jonas Kopp.

La label promossa da Alessandro in arte Evod, ha attirato la nostra attenzione già in passato, grazie all’uscita di “Terra di Nessuno”.  All’epoca, l’EP aveva solleticato la nostra curiosità perché fu uno dei primi lavori ad abbracciare il Nu Jazz.

In questa occasione però Evod ha lasciato da parte le periferie raccontate in “Terra di Nessuno” per dare spazio ad un artista che ha dato e darà ancora tanto al panorama techno mondiale. Jonas Koppè il protagonista di questa raccolta di brani, realizzata in due parti.

La techno oscura e senza compromessi di Kopp si sposa perfettamente con lo stile che caratterizza i lavori discografici firmati Evod Music. Ricordiamo che l’etichetta ha ospitato anche altri grandi artisti, tra cui Oscar Mulero.

Ciò che contraddistingue questa label da altre indipendenti è la mentalità di curare nei minimi dettagli l’aspetto tecnico e qualitativo della musica prodotta, e di farlo camminando in punta di piedi senza strafare sui social network.

L’umiltà è una qualità che nel 2023 quasi scarseggia, soprattutto nella scena elettronica attuale, ma Evod music si dissocia completamente da questi esempi.

Fear Factory Fail part 1 e part 2

Come abbiamo già detto, “Fear Factory Fail” è un’opera divisa in due parti. La parte prima è uscita il 18 aprile e racchiude in sé ben 7 tracce.

Jonas Kopp

  1. Trusting My Plot
  2. Maps Of Inner
  3. Vibrations Projections
  4. Fear Factory Failig
  5. I Am Your Message From The Future
  6. Watching The Past
  7. Four Dimensional

Jonas Kopp

  1. The Invisible Landscape
  2. Inner Library
  3. Neutralizer
  4. Pulsating Sphere
  5. Filtratation of Experience
  6. Reporter from the Future
  7. Cubiq Mirage

Una sola versione non bastava per espletare tutta la bravura e l’esperienza di Jonas Kopp. Per questo motivo la raccolta è stata scissa in due parti.

D’altronde Jonas anche durante una nostra intervista aveva affermato di voler creare a tutti costi un suono senza tempo e ascoltando questo lavoro discografico potremmo dire che l’obiettivo è stato raggiunto.

Dal primo minuto di ascolto, questa si rivela un’opera oscura e profonda, che si avvicina all’ascoltatore attraverso un approccio criptico, ma che rievoca alla mente immagini delle anime della notte che si lasciano perdere nel buio delle grandi città europee.

A dimostrazione di ciò abbiamo deciso di regalare a tutti i nostri lettori la possibilità di assaporare un’anteprima speciale di questo disco.

Vi regaliamo l’ascolto esclusivo di “Cubiq Mirage” direttamente dal nostro canale SoundCloud.

Ricordiamo che la parte 1 è uscita il 18 aprile, mentre per la parte 2 dobbiamo aspettare ancora un po’. Infatti, l’uscita della parte 2 è prevista per il 26 aprile. Per conoscere altri dettagli sulla release ti invitiamo a consultare la pagina bandcamp della label.