32 + = thirty seven

Dal produttore veterano Tom Hades arriva il suo alias Sigvard, un progetto techno perfettamente realizzato che si snoda in una diversa gamma di stati d’animo e toni.

L’alter ego di Tom Hades, Sigvard, nella sua ultima produzione “The Flowers Hundred”, alimenta uno stile in continua evoluzione attraverso l’uso espressivo di hardware e strutture complesse focalizzate sulla trasmissione di energia.

“The Flowers Hundred” è una versione audace e appassionata che celebra le ispirazioni e le innovazioni di Tom Hades, un emblema techno straordinario.

Pubblicato su MATERIA del leggendario Marco Bailey, label che continua ad essere un vertice mondiale per i produttori techno all’avanguardia, Sigvard offre musica dance sperimentale pronta per i club. Quindici brani delicatamente realizzati con paesaggi sonori di ambient e noise, in uscita il primo luglio 2022, dei quali vi offriamo un assaggio.

PREMIERE: Sigvard – Man of a Good Heart – “The Flowers Hundred” [MATERIA]

La base di tutte le tracce si coniuga con il desiderio dell’artista di creare, combinare e scoprire. Molti tropi elettronici classici degli anni ’90 sono presenti nell’album; elementi di trance, ritmi pulsanti e inarrestabili e linee di synth psichedeliche, mescolate in ogni traccia, costruiscono, strato dopo strato, uno spettro emotivo e organico creato appositamente per l’apparato uditivo.

Tutto questo contribuisce a creare un’atmosfera disorientante e bellissima.  Ad esempio “Bonds Have Respect” rende omaggio all’ambient in stile anni ’90 di Boards of Canada.

Sigvard – The Flowers Hundred – MATERIA

tom hades

Tracklist
1. Ragged Composition
2. Bewildered
3. Reasons Beyond the Atmosphere
4. Rendezvous
5. Nightlife Miracles
6. The Implied Stars
7. Judgement from an Idiot
8. Man of a Good Heart
9. Attitudes
10. Snipers Thoughts
11. Kind Of Nothing
12. The Dreamer Thinks
13. The Flowers Hundred
14. Bonds Have Respect
15. Preaching Eyes

Tom Hades

Formato: Vinile/ Digitale
Label: Materia
Nu.Cat.: MATERIA057
Data Release: 1° luglio 2022

Sigvard, l’alter ego di Tom Hades.

Tom Hades, lanciato alla fine degli anni ’90, nel corso degli anni si è sempre reinventato, si è evoluto in molte miscele di stili musicali. Durante la pandemia Tom ha trascorso molto tempo in studio dove ha cominciato a riapprezzare le sue vecchie attrezzature, i suoi diversi hardware e uno stile di produzione semplice ma super efficace.

Così è nato Sigvard, come una fusione tra ritmo pulsante e sintetizzatori dissonanti, risultato dei sopraccitati metodi di lavoro in studio . Costantemente curioso di sapere come migliorare sia la produzione che le tecniche di missaggio e mastering, l’alter ego di Tom è in costante crescita nel suono: dalla pura techno diretta a tracce IDM molto complesse, attraverso paesaggi sonori ambient.

Sigvard non si limiterà, l’unica cosa in comune con Hades sarà il suo amore per la musica e per le macchine.

Tom Hades