seventy five − = seventy two

The Chemical Brothers, British Murder Boys, Modeselektor e Paul Kalkbrenner tra i grandi nomi annunciati dal Printworks di Londra per i prossimi mesi.

Printworks, l’imponente locale diurno di Londra aperto a inizio 2017, sarà teatro di una stagione autunnale di elevatissima qualità. È ormai completa la programmazione dei prossimi mesi e i nomi annunciati sono molti e veramente notevoli.

Il party che aprirà la seconda stagione del club, Issue 002, sarà all’insegna della Techno. Si terrà il 7 ottobre e vedrà protagonisti Maceo Plex, Rødhåd, Daniel Avery, Mind Against, Monoloc, Fort Romeau, Charlotte De Witte, Drumcell, Bella Sarris, Architectural, Edward e Vril. Questi ultimi due artisti proporranno esibizioni live.

Il 21 ottobre lo staff di The Hydra proporrà uno showcase Ninja Tune. Alla consolle di Printworks saliranno Modeselektor, Âme, Bicep, Helena Hauff, Machine Woman e molti altri. Il sabato successivo, invece, saranno Andy C e il roster RAM Records i protagonisti di un evento già sold out.

I Tale Of Us porteranno il loro celebre party Afterlife nel locale londinese il 4 novembre ospitando, tra gli altri, Kiasmos, Mano Le Tough, Patrice Baumel, Recondite, Vaal, SHDW & Obscure Shape e Woo York.

L’11 novembre sarà la volta di un evento che vede la collaborazione di Relentless, nell’ambito del quale si esibiranno Gorgon City, Claptone, Friend Within e altri protagonisti dell’House britannica.

Dopodiché sarà di nuovo The Hydra a portare la Techno a Printworks. La serata Blueprint del 18 novembre, infatti, vedrà artisti del calibro di James Ruskin, Marcel Dettmann, British Murder Boys (aka Surgeon e Regis), Randomer e Broken English Club.

Il 25 novembre Jamie Jones porterà il suo Paradise al fianco di Loco Dice, Audion e molti altri. Gli ultimi tre party fino ad ora annunciati, infine, si terranno il 2, 9 e 10 dicembre. Ad esibirsi saranno rispettivamente i Chemical Brothers, con un evento che si protrarrà eccezionalmente fino alle 2 di notte, Paul Kalkbrenner e Richie Hawtin.

Dei primi due sappiamo solo che saranno supportati da una line up alla loro altezza, senza conoscere i dettagli. Hawtin, invece, chiuderà a Printworks il tour PLAYdifferently in compagnia di Luciano, Chris Liebing, Nicole Moudaber, Benjamin Damage, Etapp Kyle, Fabio Florido, HITO e Rebekah.

Tutti gli eventi ufficiale e maggiori dettagli si possono reperire alla pagina Facebook ufficiale di Printworks. I vari biglietti, invece, sono acquistabili su Resident Advisor.