88 + = ninety eight

Il film a cui ha preso parte Regis, ‘Let The Night Return’, è stato girato da Vasileios Trigkas all’interno dell’antico teatro di Epidauro nel Peloponneso.

Regis ha collaborato con una sua esibizione ad alcune scene di “Let The Night Return“, film atteso per il prossimo autunno.

Let The Night Return è stato girato da Vasileios Trigkas presso l’antico teatro di Epidauro, sito risalente a 2360 anni fa con una capienza di 14.000 posti. Il teatro di Epidauro oltre ad essere patrimonio mondiale dell’UNESCO è rinomato per la sua incredibile acustica. Proprio all’interno del teatro si è esibito Regis, al secolo Karl O’Connor.

Per l’occasione Regis ha composto un live ricercatissimo che spazia dalla musica concreta alla musica pitagorica. La performance comprende inoltre uno speciale riadattamento di una composizione musicale risalente del 200 a.C.

L’intera registrazione del live sarà disponibile tramite un cofanetto in edizione limitata (DVD, 12 pollici, album fotografico) dal prossimo autunno 2020.

Qui il trailer:

Karl O’Connor aka Regis si conferma una figura importantissima nel panorama della musica elettronica mondiale. In attività dal 1990, riesce a fondere alla Techno oscura tipica del vecchio continente persino sonorità vagamente House prese direttamente da Chicago. Innovatore nello stile e produttore incredibile, riesce ad incantare il suo pubblico grazie anche alle sue esibizioni live, mai scontate e che riescono sempre a stupire i presenti.

Solo qualche settimana fa vi avevamo parlato di Regis, e di Surgeon, a proposito del progetto British Murder Boys per la riedizione digitale del primo EP omonimo, contenente anche una versione inedita di “Death Before Surrender”.