eight + 1 =

Seth Troxler ha recentemente rilasciato un’intervista per Thump nella quale ha espressamente dichiarato il suo odio per quelle che per lui sono “piaghe” della nostra società: ketamina, Edm, Steve Aoki.

Di Troxler, sinceramente, non ci ha mai entusiasmato la sua poca coerenza (dice che la tech house è merda ma ahimè ne ha prodotta anche lui, dice che i alcuni festival sono merda ma ahimè vi partecipa anche lui, e così via), ma nell’insieme è un personaggio che ha prodotto buona musica qua e là, ci fa ridere con le sue sciocchezze sui social, e soprattutto ha una bella lingua biforcuta che lo fa sparare a zero su chiunque.

L’aneddoto su Steve Aoki è per esempio un must su come “smerdare” una persona.
Ero ad Ibiza, quando sono sceso a far colazione ho trovato Steve Aoki che mi fa: Ehi compare, sono Steve, come va? Dai pranziamo insieme, parliamo, ecc ecc. Ed io gli ho solo detto tipo che ero occupato, così lui ha continuato a chiamarmi tutti i giorni e alla fine gli ho detto, Hey non mi piaci sei un cazzone.”( Detto in parole povere e alla buona. Potete leggere l’intera intervista qui)

Chiamando quest’ultima “musica che si basa sul mero profitto”.

A quanto pare ciò è dovuto al fatto che Seth odi l’Edm, la considera “Musica che si basa sul mero profitto”. E come dargli torto?!

Passiamo ora a discutere dell’argomento DROGHE.

Troxler, per citare il buon Drugo, “rispetta un regime di droghe piuttosto rigido per tenere la mente flessibile”. Extasy, cocaina, trip, allucinogeni vari, rane (si avete letto bene, rane allucinogene dell’Amazzonia), ma c’è una sostanza stupefacente che odia profondamente: la Ketamina. “La ketamina è l’eroina dei nostri tempi, la gente non dovrebbe usarla, dovrebbero prendere solo ecstasy e trip” afferma.

Se pensate che Seth stia scherzando dichiarando ciò, vi confermiamo noi poiché lo confermano in primis gli autori dell’intervista, che non lo sta facendo.