twelve + = 22

La settima edizione di Sónar+D ospiterà più di 5000 professionisti provenienti da 2100 compagnie di 60 diverse nazioni.

Sónar+D si conferma anche quest’anno l’appuntamento di punta della stagione per tutto quello che riguarda le ultime novità nel campo digitale. L’edizione 2019 infatti, a differenza di quelle passate, ha in programma anche una serie di masterclass (riservate solamente agli addetti ai lavori) che offriranno la possibilità di confrontarsi ed essere formati direttamente da specialisti della tecnologia e dello sviluppo di nuove piattaforme. Come di consueto, i temi principali delle conferenze e delle attività di Sónar+D saranno la realtà virtuale, le nuove tecnologie, l’intelligenza artificiale e la loro applicazione nel mondo della musica.

Sónar+D

Anche in quest’edizione, il fulcro del Sónar+D sarà il padiglione riservato del Sónar by Day alla Fira Montjuïc, ma non mancheranno gli spazi riservati alle attività in altre aree della città come la Capella MACBA, dove si terrà un concerto eseguito da 10 pianisti che interpreteranno l’ultima opera di Christian Marclay. Sicuramente, gli ospiti d’eccezione del 2019 saranno Andrew Melchior, supervisore tecnico dei Massive Attack e Robert del Naja fondatore e membro della band. Per quanto riguarda il design e l’esperienza visiva, sarà interessante scoprire cosa hanno in serbo per i partecipanti l’equipe di ingegneri di grafica tridimensionale di Unity e lo staff di teamLab Studio, curatori di un progetto multi-sensoriale al “Borderless” il museo dell’arte digitale di Tokyo.

Il cuore del Sónar+D rimarrà l’area dedicata alle startup, lo Startup Hub, insieme all’Auditorium Seat, area adiacente dove si terranno le masterclass. All’interno del programma sono state confermate anche presenze d’eccellenza come quelle di Daito Manabe e Holly Herndon per quello che riguarda le esibizioni musicali dal vivo. Inoltre, è d’obbligo segnalare anche la partecipazione del team di Nomada Studio, composto dagli sviluppatori del pluripremiato videogame GRIS.
Per visualizzare il programma completo di attività, workshop e conferenze di Sónar+D vi rimandiamo alla pagina ufficiale del festival cliccando QUI.