63 + = sixty seven

Chevel, Marco Shuttle, Neel e Ninos Du Brasil sono solo alcuni dei nomi ospitati su “Flowers From The Ashes: Contemporary Italian Electronic Music” compilation in uscita sull’etichetta di Lucy.

Flowers From The Ashes: Contemporary Italian Electronic Music“: questo il titolo di uno dei progetti più interessanti degli ultimi tempi per quanto riguarda la scena della musica elettronica italiana. La Stroboscopic Artefacts di Lucy, infatti, ospita su doppio vinile una compilation che raccoglie il meglio del meglio dell’attuale elettronica nazionale.

In uscita il prossimo 13 aprile, la release sarà composta da dieci tracce firmate da altrettanti rispettatissimi artisti italiani. Apre Silvia Kastel, produttrice fresca di battesimo su Blackest Ever Black e recente protagonista di un interessante approfondimento nell’ambito della rubrica Machine Love di Resident Advisor.

Tra gli altri artisti che stanno vivendo un periodo di incredibile forma troviamo i Ninos Du Brasil, il cui album “Vida Eterna” ha ricevuto critiche estremamente positive. A completare la compilation sono il fondatore di Eerie Marco Shuttle, il percussionista Andrea Belfi, la mente di Mannequin Records Alessandro Adriani, l’avanguardistico Chevel, il leggendario Lory D, il componente del duo Voices From The Lake Neel, il creatore stesso di Stroboscopic Artefacts Lucy e la bolognese Caterina Barbieri, attualmente di stanza a Berlino.

È proprio opera di Caterina Barbieri “Virgo Rebellion “, nona traccia della compilation che qui vi proponiamo in anteprima:

È dalla presentazione della compilation, che sarà disponibile sia in doppio vinile sia in formato digitale, che estraiamo questa breve descrizione dell’essenza di quest’opera:

“Sebbene molti degli artisti coinvolti si siano stabiliti al di fuori della loro nativa Italia, qui tutti contribuiscono a creare un ritratto accattivante di uno spirito condiviso e di una memoria culturale.”

Tracklist:
A1. Silvia Kastel – Errori
A2. Andrea Belfi – Spitting & Skytouching
A3. Marco Shuttle – Lux Et Sonus
B1. Ninos Du Brasil – Noite Atrás
B2. Alessandro Adriani – You Will Not Be There For The End
B3. Chevel – Friends Electric
C1. Lucy – Starving The Mind
C2. Lory D – PRV-HH3-X
D1. Caterina Barbieri – Virgo Rebellion
D2. Neel – 4G