forty − thirty six =

Un video realizzato da “Studentmusic” spiega la tecnologia dietro il guanto MOGLI, controller midi derivato dal Power Glove della Nintendo, utilizzato dai Kaftwerk nei loro live degli anni ’90.

E’ il 1993 quando nasce “MOGLI” (MIDI Output Glove Interface), giocattolo creato da una collaborazione tra il produttore di tecnologie hardware Dieter Doepfer (sì, Doepfer quello dei sintetizzatori modulari) e il quartetto tedesco dei Kraftwerk. Sono complici entrambi di aver lavorato alla trasformazione del Power Glove della Nintendo nel Controller Midi che venne utilizzato per creare effetti sonori unici sui palchi dai Kraftwerk negli anni ’90.

Il Power Glove viene partorito nel 1989 dal programmatore Tom Zimmermann (Nintendo Entertainment System) che, partendo da un’idea di Jaron Lanier e Steve Bryson, realizza un’interfaccia basata su un guanto cablato a fibre ottiche come periferica hardware. I tre uniscono una tecnologia creata sul movimento delle dita – che stringono resistenze elettriche e che fungono da potenziometri – alla più evoluta innovazione elettronica, quella della rilevazione spaziale: la stessa tecnologia che si è sviluppata successivamente per la produzione delle console e che permette di determinare la posizione del guanto attraverso ultrasuoni emessi dallo stesso, captati da un ricevitore posizionato sul televisore posto nelle vicinanze.

mogli

L’unità MOGLI è stata prodotta e venduta da marzo 1993 fino a dicembre 1995, ma Doepfer dovette fermare la produzione perché il guanto non ebbe il successo immaginato, probabilmente a causa dei pochissimi giochi creati per utilizzarlo. Il consenso di pubblico e critica bocciò il progetto a tal punto che fu considerato un totale fallimento, nonostante i fondi per la realizzazione furono investiti dalla NASA. Oggi ne esistono in commercio solo 350 esemplari.

I Kraftwerk hanno utilizzato MOGLI per la prima volta sulle tracce Pocket Calculator e Music Non Stop, durante il loro concerto al Brucknerhaus a Linz (Austria), in occasione del Festival Ars Electronica nel 1993.

Guarda il video del controller MIDI utilizzato dai Kraftwerk qui:

 

Stefano Grossi